World Famous Streets “Water St Vancouver BC”

Questo 2022 è iniziato in modo imprevedibile, pensavamo che con i vaccini si sarebbe risolto tutto ed invece siamo ancora nel caos, però vaccinatevi se non lo avete ancora fatto perchè se no è peggio. Intanto noi atterreremo a Vancouver in una data precisa di un mese estivo del 2022 e non vedo lora di rivedere i bellissimi fiori appesi sui lampioni di questa coloratissima via di Vancouver a Gastown, la parte vecchia della città, certo quando parliamo di vecchio nel continente North Americano è tutto molto relativo e parlare di città vecchia in una delle città più giovani del pianeta fa anche un pchino ridere, ma va bene lo stesso. Qui tra questa via piena di fiori, ci sono Pub e ristoranti a ogni vetrina, potrete vedere lo Steam Clock, l’orologio a vapore della città e il piccolo FlatIron Building, niente a che vedere con la splendida costruzione art decò di New York. Vancouver é molto bella ed è la città con l’età media più giovane al mondo, quindi se pensate di cambiare vita questa città potrebbe fare al caso vostro…….Buon sabato e Buon Viaggio

dsc_0120

City Parks Part 1

Tra i luoghi dove ci si rifugia volentieri quando si visitano città grandi e piccole ci sono certamente i parchi. Ci sono parchi cittadini che sono talmente belli che a volte oscurano il fascino della città stessa, me ne vengono in mente alcuni, per esempio quello di Stanley Park, una splendida area sulla baia dove troneggia il verde Lion’s gate bridge che da li vi porta tra le foreste di North Vancouver. Stanley Park è dedicato a Frederick Stanley, ex governatore del Canada e Conte di Derby. Il parco è uno dei più belli al mondo con molti punti d’interesse, tra i quali spiccano il Seawall, un lungo camminamento che fa parte del tratto di lungomare più lungo al mondo e che parte dal Canada Place non lontano da Gastown e che si sviluppa per oltre ventichilometri sino all’interno del parco. Il sito più bello a mio parere e quello di Totem’s pole, dove sono riprodotti alcuni totem dei nativi nord americani e riprendono quelli originali che sono ospitati nei grandi musei canadesi per essere preservati, la cultura degli indiani nativi è molto forte in questa parte di Canada, non perdetevi la statua della ragazza subacque, ispirata alla sirenetta di Copenaghen e sopratto prospect point dal quale si gode di una bellissima vista sul Lion’s gate bridge (Secondo nel mio cuore solo al Golden Gate) e sulla parte splendida delle foreste a Nord di Vancouver. Insomma se andate a Vancouver, non potete certo perdervi il suo meraviglioso parco. Buona giornata e Buon Viaggio

Amazing Vancouver

Uno dei miei luoghi del cuore, una delle città, forse l’unica dove mi trasferirei se dovessi lasciare l’Italia, Vancouver e il British Columbia un luogo pazzesco. Sempre in cima alle classifiche delle città più vivibili del pianeta, con una delle età medie più basse del mondo, la giovane città della costa ovest del Canada è una delle città più belle e armoniose del globo senza contare la bellezza della parte nord, dove i boschi sono impenetrabili e il foliage è tra i più belli a queste latitudini, ricorderò per sempre la mia prima volta in questa città, dove mangiai uno spaghettino alla carbonara e bevetti (o Bevvi) un Campofiorin del Masi 2009, a parte il ricordo di questa cena in un ristorante italiano di Robson Street, di Vancouver ho una miriade di ricordi, anche se la seconda volta è stata bagnatissima e non abbiamo potuto visitare molto, ma chi si dimentica Stanley Park ? Uno dei parchi cittadini tra i più puliti e belli che abbia mai visto, ma anche Water Street e il vecchio Steamed Clock nel cuore di Gastown, la città vecchia dove locali di ogni genere si susseguono tra balconi in ferro battuto ricchi di fiori coloratissimi. Musei, Teatri e tantissime altre attività a Vancouver si vive bene e si sta altrettanto bene anche da Viaggiatore. Consigliatissima. Buon Pomeriggio e Buon Viaggio

Photo by James Wheeler on Pexels.com

A Grouse Mountain

Se volete ammirare dall’alto la zona boschiva a nord di Vancouver, allora non dovete far altro che andare a prendere la funivia che vi porterà sulla cima di Grouse Mountain, da qui potrete essere certi di avere una splendida vista sulla città e sul vasto territorio sottostante. Nelle giornate di cielo terso sarà possibile vedere addirittura Vancouver Island, insomma se avete tempo fate una passeggiata sin qua su, vi divertirete sicuramente. Durante il periodo invernale, questa area è il regno degli sciatori e degli snowboarder, in primavera/estate, invece è bellissimo passeggiare per i sentieri che si inoltrano nella foresta, magari state attenti agli orsi visto che qui ci sono anche i Grizzly, mai uscire dai sentieri e avventurarsi nella foresta senza conoscerne i segretia, ma questo vale ovunque. Buona serata e Buon Viaggio

Photo by Avery Nielsen-Webb on Pexels.com

Scatto d’Annata S come Suspension

Nel mondo ci sono moltissimi ponti tibetani o ponti sospesi, quei ponti spesso di corda e legno che separano due sponde opposte, questo è il Capilano Suspension Bridge, l’unico che io abbia mai attraversato, nello scenario splendido nella parte nord di Vancouver: Il ponte sospeso è ha settanta metri di altezza dal letto del fiume capilano ed è lungo poco più di cento quaranta metri, in mezzo alla foresta, è veramente spettacolare specialmente se ci andate quando non c’è molta gente, ma essendo una delle attrazioni più famose della città canadese del british columbia, sarà difficile, a meno che non abbiate permessi particolari. Se siete a Vancouver fatevi una bellissima passeggiata all’interno di questo parco, dove troverete oltre ai soliti shop, anche un area con dei Totem . Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Una foto un viaggio , Shot 20

Eravamo tornati da Hong Kong , qundo alcune cose della nostra vita stavano prendendo una piega diversa , a Marzo terminavo il mio lavoro nell’azienda che mi aveva visto crescere come uomo soprattutto , di li a poco avrei vissuto strane sensazioni , decidemmo così di festeggiare questo evento con un altro viaggio , un viaggio super , tra le montagne rocciose del Canada e la zona più a ovest degli States, per visitare una parte del Nord America che non avevamo ancora neanche sfiorato . Il viaggio che ci ha fatto innamorare definitavemente del Canada , che in questa parte è selvaggia e strepitosa , ma ha anche città speciali , come Vancouver , Calgary e quel piccolo gioiello che è Edmonton , per non parlare poi della maestona natura di Vancouver Island . Degli States abbiamo visitato Seattle , da dove siamo arrivati e ripartiti e la costa tra gli stati di Washington e l’Oregon che ci avrebbe ammaliato qualche anno dopo , al ritorno abbiamo avuto una legnata pazzesca , ma quella è un’altra storia , nella foto il parlamento del British Columbia a Victoria isola di Vancouver…..Buon pomeriggio e Buon Viaggio

2021 in Letters : C

Mi piace questo alfabeto che percorre i paesi del mondo , mi piace proprio . Con la lettera C , ci sono paesi spettacolari , Il Canada in primis , forse uno dei paesi dove mi piacerebbe vivere , magari nella costa Ovest , a Vancouver o Victoria , ma anche a Kamloops o a Edmonton , insomma il Canada può considerarsi la mia casa per la mia prossim vita , intanto in questa farò in modo di andarci tutte le volte che posso . Poi la CIna , il grande paese asiatico è semplicemente meraviglioso , non solo nelle sue metropoli enormi , ma specialmente nelle zone rurali , la Cina ha una storia millenaria e una marea di luoghi splendidi da visitare , io sono stato un paio di volte ad Hong Kong , che mi piace moltissimo e una volta a Shangai che mi è rimasta nel cuore , ma bisogna addentrarsi all’interno per vedere le cose più belle , me ne viene in mente una per esempio : il Buddha di Leshan . Poi ci sono le Cayman , un vero paradiso (non solo fiscale) , Capo Verde una delle mete più amate dagli italiani in fatto di mare , la Croazia , che è non solo un paese con un mare spettacolare , ma ha anche delle città medievali come Dubrovnik che sono semplicemente incantevoli . Poi c’è la Corea , quella del sud ovviamente , un viaggio che avevamo programmato per lo scorso marzo , ma che è naufragato per via della pandemia , lo rifaremo ? Ma tra tutte questi paesi meravigliosi , il viaggio che ho nella mente , quello che è da anni nella mia Bucket List è il Cile . Il lunghissimo paese sudamericano , da qualche hanno è uno dei viaggi on the road più affascinanti , partendo da nord , per finire , attraversando le ande e i deserti meravigliosi della valle della luna , nel profondo sud in Patagonia , dove spiacca Torres del Paine , un viaggio lungo , tra vigneti , deserti e coste spettacolari …..chissà , Buon poemriggio e Buon Viaggio

DSC_0336

Un ruggito di Ponte

Un po perché amo questa città , un po perché amo i ponti in generale , i ponti uniscono e io amo le cose che uniscono piuttosto che quelle che dividono , il Verde del Lions Gate unisce il centro della città del British  Columbia alla foresta della parte nord e ovest della stessa. Da questa parte del ponte si gode di una meravigliosa vista sulla skyline di Vancouver , molto bello di sera , quando è illuminato . Dalla Parte nord ovest di Stanley Park si vede il ponte in tutta la sua lunghezza , costruito nel 1938 è uno dei ponti più belli di Vancouver ….se siete nella città canadese fate un salto da queste parti , ma evitate il weekend se non volete rimanere “intrappolati” nel traffico che va fuori città….da Vancouver West , partono i traghetti per Vancouver Island , altro spettacolo di questa zona del mondo Buona giornata  e Buon Viaggio

Meravigliosa Vancouver

www.instagram.com/p/CHprtfsMa50/

Voglio condividere questa splendida foto con voi , la pagina Instagram si chiama Canada Paradise , questo scatto ritrae il foliage in una zona della città di Vancouver uno dei miei amori più grandi , sembra un plastico visto dall’alto , se c’è un posto al mondo dove mi trasferirei volentieri , credo che sia proprio Vancouver …..Buona serata e Buon Viaggio

Day 25 : 2018 Us & Canada Tour

Già , sentivamo la mancanza , ma anche qui in realtà mi sono “sacrificato” , avevamo promesso a Marti , che se si fosse laureata , come regalo le avremmo pagato il viaggio negli States in termini di vitto e alloggio . Uno dei viaggi più lunghi in termini di chilometraggio , ci siamo persi spesso , come quando , uscendo da Yellowstone , per andare a Great Falls nel Montana , imboccando una strada nuova (forse le nostre cartine nn erano aggiornate ) , fatto sta che girammo per ore e ore , alla fine , mi fermai in una stazione e mentre prendevo un caffè , prenotai al volo un Hotel non lontano . L’indomani alzandomi , mentre aspettavo le tre donne , faccio due passi verso la strada e scorgo un cartello con le indicazioni per West Yellostone (68 miglia) , praticamente avevamo percorso oltre trecento chilometri , per tornare al punto di partenza . A Parte questo e un po di maltempo a Vancouver , il viaggio come al solito è stato molto bello , emozionante , oltre novemila chilometri da Los Angeles , passando per la Valle della Morte , Las Vegas , Yellowstone , la splendida Going to the Sun road nel Glacier National Park , per puntare poi su Calgary prima , Edmonton(strepitosa) poi , Vancouver , Aberdeen , la casa dei Nirvana e il suo Kurt Cobain Memorial Park poi le foreste di Quinault e Hoh , nello splendido scenario dell’Olympic National Park . Poi la costa dell’Oregon , spiagge immense e grandi fari , su promontori a picco sul pacifico , la Giant Avenue nel Redwood National Park , Haight & Asbury , San Francisco , la Costa della California lungo la mitica 101 , per poi tornare nuovamente a Los Angeles , Santa Monica e Venice Beach . Mi credete , lo rifarei domani mattina ….Buona giornata e Buon Viaggio