Archive for ‘viaggi’

I Dieci luoghi che vorrei vedere almeno una volta nella vita Part 2

Eravamo rimasti alle prime sei destinazioni che animano spesso i miei sogni di viaggiatori , quindi andiamo avanti . Al settimo posto ci metterei un’altra splendida destinazione che dai tempi del primo Squalo di Spielberg mi affascina , le Bahamas , magari arrivandoci dopo aver percorso le Florida Keys e la splendida Highway 1 . All’ottavo posto ci metterei il Marocco magari la mia amica ed ex collega Marina, si prenderà una pausa e deciderà di accompagnarci in un viaggio tra le città imperiali e il Sahara , Marina si è trasferita da qualche anno nel paese nord africano . Al nono posto mi piacerebbe fare la parte Ovest del continente australiano , l’unico che mi manca per completare l’Australia , il deserto dei Pinnacoli , la città di Perth , il Ningaloo Reef e la spiaggia di  Monkey Mia . In fondo metterei quello che è stato il mio primo sogno di viaggiatore , un viaggio che necessita di molto tempo , perché lungo ed esagerato , partenza da Milano , con una Jeep o un Van accessoriato per le grandi traversate , passando per l’est Europeo , il Kazakistan , la Mongolia per raggiungere Shanghai , da lì attraversare il mare del Giappone sino a Hokkaido e ridiscendere il paese del sol levante sino a Osaka . Arrivati a Osaka lasciare il mezzo e con un aereo raggiungere le Isole Cook e rimanere quanto ne abbiamo voglia , chi si vuole aggregare ?…..Buona giornata e Buon Viaggio

Scandinavian Tour Part 2

Nel Lungo viaggio in macchina che ci ha portato da Capo Nord alla Finlandia , sino in Lapponia e alla sua capitale Rovaniemi , abbiamo incontrato moltissime Renne , un po ovunque , per strada , nei verdissimi prati e tra le case . Rovaniemi è riconosciuta in tutto il mondo come la casa di Babbo Natale , qui Santa Claus , ha il suo ufficio , la sua casa , riceve grandi e piccini e in un villaggio enorme ancora in divenire entusiasma tutti , l’atmosfera che si respira qui in inverno deve essere veramente speciale , anche se affollatissimo , il Santa Claus Village con la neve e le luci accese ovunque è certo una meraviglia da non perdere . Rovaniemi è andata distrutta durante la seconda guerra mondiale, ma oggi è una cittadina moderna , presa d’assalto da viaggiatori di tutto il mondo specialmente durante l’inverno , qui tra le splendide foreste vivono orsi , alci , cervi e lupi , si possono fare splendide escursioni semplicemente per avvistarli o semplicemente per andare a vedere l’aurora Boreale , uno dei fenomeni più affascinanti che ogni anni , in alcune parti del Nord del mondo catturano lo sguardo di milioni di persone , il periodo migliore per vederla , va da fine Novembre agli inizi di Marzo . Noi abbiamo goduto della tranquillità di un periodo di bassa stagione , quindi anche se nel villaggio c’erano molti ospiti , non ce ne siamo accorti , abbiamo fatto belle passeggiate nei boschi e nelle foreste limitrofe e ci siamo deliziati con qualche Sauna , che qui in Finlandia è un po come per noi avere il bidet . Insomma un grande paese , con una densità di popolazione tra le più basse al mondo , con un clima freddo e lunghe notti invernali al buio , ma questo paese merita un’altra visita , un altro viaggio……Buona giornata e Buon Viaggio

Scandinavian Tour Part 1

Quanto è bello il Nord Europa lo abbiamo già detto più volte , quindi mi limito a darvi qualche informazione di quanto abbiamo visto . La Norvegia , partiamo da qui , anche perché è stato il primo paese che abbiamo attraversato , anzi ne abbiamo seguito il perimetro in mezzo ai fiordi sino a capo Nord , un paese molto ricco , si vede non solo dagli splendidi e piccoli paesini che si incontrano lungo questo tragitto tortuoso e faticoso , ma anche nelle belle , organizzate e pulitissime città . Partiamo dal presupposto che questo paese , che viveva di pesca e turismo , da quando ha trovato un ricchissimo giacimento petrolifero , ha cambiato completamente rotta , anche se i villaggi di pescatori e l’allevamento di bestiame rimangono tra le attività principali . In Norvegia abbiamo incontrato moltissime auto elettriche , molte Tesla (ne abbiamo viste più che negli Stati Uniti) , forse perché dal 2025 saranno bandite tutte le auto a combustibili fossili . Come ho già raccontato , non abbiamo trovato deiezioni canine in nessuno luogo , nemmeno nelle città , tutto ci è sembrato molto pulito e ordinato , i Norvegesi non saranno il popolo più simpatico del mondo , ma sono di certo tra i più evoluti ed educati . La Norvegia è mediamente cara , anche per chi è abituato ai prezzi di Milano , ma gli Hotels sono nella media , cosi come i ristoranti , si paga con un sistema completamente automatico (telecamere che registrano la targa ) , autostrade che per il momento sono quasi tutte a una corsie senza separazione del senso di marcia , ma stanno costruendo e soprattutto lavorando moltissimo , quindi tra qualche hanno avranno una rete stradale di primo livello . La metà preferita di tutto il viaggio . per me è stata Trondheim , la città dove gioca il Rosenborg , per i calciofili più incalliti , mentre per mia moglie e mia figlia è stata Tromso , la città sopra il circolo polare artico . Alla domanda : consiglieresti la Norvegia ? SI certamente , magari con più tempo e anche in camper o perché no , in bicicletta ….Buona giornata e Buon Viaggio

 

 

Ultima Tappa

Finalmente , dopo qualche migliaio di chilometri nel bel mezzo del continente Nord Americano , giungiamo alla nostra ultima tappa . Ci eravamo lasciati a San Francisco , in quella incantevole città sulla baia , che ci riserverà meravigliose giornata , che è già quasi l’ora di ripartire , ma prima ancora qualche giorno da passare sulla costa della California e LA come tappa finale prima di tornare in Italia , vi ho raccontato in qualche articolo un viaggio che , in modo diverso ho già fatto molte , moltissime volte , ma questo lo dobbiamo ancora fare , ormai mancano meno di novanta giorni . Tornando alla nostra ultima tappa , spero di riuscire ad andare a Monterey , perchè vorrei acquistare qualche cimelio relativo al festival del 1967 (il precursore di tutti i festival Rock) e poi Los Angeles , la città più controversa di tutti gli Stati Uniti (mio parere personalissimo) , l’unica città dove il centro è poco frequentato dai viaggiatori di tutto il mondo , qui si sta bene , molto bene sul mare , da Santa Monica a Venice Beach , da Malibù da una parte a Manhattan Beach dall’altra , un giretto a Beverly Hills e magari una puntatina a Disneyland per portare la nostra piccolina e per finire Hollywood , che nonostante tutto rimane un mito . Una Volta tornati , dopo aver vissuto ancora per qualche giorno l’atmosfera del viaggio , le foto , i ricordi , ci terranno compagnia sino al prossimo viaggio , non molto distante , grazie per avermi accompagnato , spero lo facciate anche “Live” …..buona giornata e Buon Viaggio

Penultima Tappa -100

Ci siamo lasciati alle spalle lo splendido stato dell’Oregon , per scendere in California , in quanti hanno sognato insieme ai The Mamas & The Papas un viaggio in questo splendido stato dell’Ovest Americano ? in molti direi , qui prima di arrivare a San Francisco , bisogna godersi tutta la foresta del Reedwoods National Park e la sua splendida strada che lo attraversa , la superba Avenue of the Giants , ne avevamo parlato in un articolo precedente . La California del nord , ha molte delle sue spettacolari location sulla costa , lungo le mitiche strade costiere come la Us 101  , come la spiaggia di Bowling ball a Mendocino , a nord est della capitale dello stato , la verdissima Sacramento . Qui insomma si respirerà aria di “Surfin Usa ” per dirla con i Beach Boys , la destinazione è la città che amo di più al mondo , quella San Francisco che ha visto nascere i movimenti studenteschi alla  Berkeley University , la città della baia , le colline incredibili , tutti quei sali e scendi pazzeschi , il golden gate e tanto , ma tanto altro ancora ….Buona giornata e Buon Viaggio

 

Settima tappa , su e giù tra le strade della Oregon Coast

Ci eravamo lasciati sulla Olympic Peninsula , nel piovoso stato di Washington , guidando verso sud , ci aspetta un lussureggiante stato , quello favoloso dell ‘Oregon . Qui tra parchi verdi e laghi incredibili , tra strade mozzafiato e crateri creati da meteore , faremo due o tre giorni , il mare e le strade costiere di questo stato , che ha capitale Portland , ci faranno da cornice per questo tratto di viaggio , la costa è una delle più belle e selvagge di tutti gli Stati Uniti e ha nella splendida spiaggia di Cannon Beach , uno dei luoghi più incantevoli dello stato , anche se il clou lo si raggiunge a Dunes City , splendida cittadina che è anche il centro del Dunes Reacretion area , con le dune di sabbia spettacolari che degradano sulla spiaggia ….insomma l’Oregon è uno degli stati meno battuti e proprio per questo ancora più meravigliosi ….ci vorrebbe un mese per visitare la quantità di proposte al livello naturalistico che offre questo luogo …buona serata e Buon Viaggio

Sesta Tappa Usa & Canada On the Road

Dopo aver lasciato le Rockies e i bellissimi parchi del Canada , dopo esserci lasciati alle spalle Vancouver , rientriamo negli States da Seattle e ci dirigiamo versi i parchi dello stato di Washington , Mount Rainer e North Cascades . Qui tra passeggiate in alta montagna e laghi dalle acque cristalline , andremo a cercare le Alci , ma solo se ci saranno sfuggite nei parchi canadesi , altrimenti dopo aver attraversato il Diablo Lake ci dirigeremo verso Seattle , la capitale dello stato di Washington , nella città della pioggia , faremo soprattutto una puntatina nella old town e al Pike Place , il pittoresco mercato della città , qui non si sa mai , tra una bancarella di pesce e altro , cosa si può trovare di sorprendente ….questa tappa dovrebbe durare dai due a tre giorni , ma non si sa mai , tutto dipenderà da quali sorprese saprà riservarci questa zona …..buona giornata e Buon Viaggio

Quinta Tappa : Vancouver BC

Dopo aver attraversato le Montagne Rocciose e i suoi splendidi panorami , dopo aver percorso in lungo e in largo la stupenda Icefield Parkway , guidando verso Ovest ci dirigiamo verso la tappa numero cinque del nostro viaggio , Vancouver . Qui nel British Columbia , si trovano luoghi meravigliosi , uno di questi è appunto la giovane città di Vancouver , una città organizzata e con un’età media tra le più basse al mondo , qui tra lo splendido parco cittadino di Stanley Park , e le vie di Gastown , la città “vecchia” potremmo salutare il Canada , anche se la voglia di fare un salto sull’isola di Vancouver e precisamente a Victoria è fortissima , vedremo , chissà , magari riusciamo a recuperare qualche giornata e quindi fare questa pazzia , male che vada alla prossima ci vedremo negli States dalle parti di Seattle….buona giornata e Buon Viaggio

Quarta Tappa : I Parchi delle Montagne Rocciose .

Ci  eravamo lasciati a Edmonton , da dove proseguiamo per i bellissimi parchi delle montagne rocciose del versante canadese , qui ci aspetta tra le altre cose , una delle strade più incredibili del mondo , la Icefields Parkway . L’ultima volta che siamo stati da queste parti ci siamo goduti alcune delle meraviglie di queste zone , come Lake Louise e il Columbia icefield , ma anche le Athabaska Falls e i parchi bellissimi di Banff e Jasper , questa volta ci rifaremo gli occhi nel bellissimo Glacier National Park , l’unico parco che attraversa due stati (Stati Uniti e Canada) e il superbo Yoho national Park , qui ci fermeremo ad ammirare il bellissimo Emerald Lake e il Lake O’Hara , senza tralasciare le cascate che qui per via dei ghiacciai la fanno da padrone . Inoltre la Icefield parkway ci consentirà di vedere Orsi , Alci e altri animali presenti in grande numero su queste splendide montagne ,  dovremmo fermarci circa due giorni e poi via verso la prossima tappa ….ormai siamo a – 135 . Buona serata e Buon Viaggio

Terza Tappa Calgary & Edmonton Canada

Questa si che si può considerare terra selvaggia , anche se le città di Edmonton e Calgary in Alberta sono molto ben organizzate e moderne , siamo a ridosso delle Rocky Mountains del versante canadese , piacevoli laghi e montagne ricche di bellissimi paesaggi e di fauna spettacolare . a Edmonton c’è uno shopping center da brividi(che comunque noi non visiteremo) , che ha al suo interno oltre ottocento negozi , insieme a ventisette sale cinematografiche , piste per pattinare , e centinaia di altre cose ancora , non so se sia il più grande al mondo , ma potrebbe esserlo , ottocento negozi fanno paura . Calgary , famosa per aver ospitato qualche anno fa le olimpiadi invernali è famosa soprattutto per la Calgary Stampeade , una festa dedicata ai Rodei che si svolge nelle prime settimane di Luglio , entrambe le città sono piene di grattacieli e vie luminose e coloratissime , qui potremmo passare anche due o tre giorni , dipenderà molto dall’impatto che avranno su di noi …..buona giornata e Buon Viaggio

 

Siogiovanni

Sono come sono , una persona libera ... Qui le mie arti e passioni

Интересные советы

Советы на каждый день

marisa salabelle

Non fu la morte di Romolo Santi, e nemmeno l’incidente capitato ad Alvaro. Ma quando si sparse la notizia che anche Ermanno, il più giovane dei tre fratelli Santi, era morto, allora sì che la gente, a Tetti e nelle frazioni vicine, aveva cominciato a mormorare...

Vogelknipser

Mit Wohnmobil und Kamera auf den Spuren der Natur

Un libro tira l'altro

L'ineguagliabile potere delle parole.

Nonsolocinema

Parliamo di emozioni

Cap's Blog

La musica ha inizio dove finiscono le parole

@didiluce photo blog

"Chi evita l'errore elude la vita." C. G. Jung

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: