Archive for ‘Nord America’

Heceta Lighthouse Oregon Coast

Lo so sono ripetitivo , non assomiglio a Paganini , ma che ci volete fare , quando una cosa ci affascina , non lo fa per un momento , spesso lo fa per sempre , la costa dell’Oregon , le sue spiagge i suoi fari , sono talmente affascinanti , che ogni tanto li sogno di notte . Il bellissimo faro di Heceta Head ,  nella parte sud dello stato con la sua piccola baia e il suo promontorio che domina il mare burrascoso , come solo il pacifico settentrionale può essere , qui c’è a metà della salita verso il faro , uno splendido Bed & Breakfast tutto in legno che richiama i colori del faro . L’Oregon come ho già avuto modo di raccontare è un inesauribile pozzo di sorprese , un viaggio tra le frastagliate coste e le enormi spiagge sabbiose , ma anche tra le foreste di Sequoia , che qui al confine con la California abbondano . Se e quando partite per gli States , specialmente se non siete al primo viaggio , fateci un pensiero , non ve ne pentirete …..Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Gli States degli States Part 1 (Maryland)

Tre giorni senza connessione , oggi tutto ripristinato , tutto tranne il nuovo PC , quello che in teoria avrebbe dovuto reagire meglio agli aggiornamenti della rete , ma pazienza , ce la farà anche lui prima o poi , quindi dove eravamo rimasti , a si adesso ricordo , stavamo raccontando dei nickname degli Stati americani . Quindi ripartiamo dallo stato del Maryland , con la sua capitale Annapolis che è meno famosa di Baltimora , di certo la città più importante dello stato , famoso per il primo viaggio di una mongolfiera nei cieli degli States è anche  lo stato di Edgar Allan Poe famosissimo scrittore e di Babe Ruth , il primo giocatore di colore del Baseball americano , il nick name ufficiale dello stato : Americain Miniature , ma anche The Old Line State o The free State .

Oregon Beaches

Sono molti gli stati del Nord America famosi e visitati ogni anno , quello che però la maggior parte ignora è che i luoghi più belli degli States , spesso si trovano negli stati meno famosi o semplicemente fuori dai circuiti turistici , per questo voglio segnalarvi la costa dell’Oregon e le sue splendide spiagge . Beaver State , lo stato dei castori, ha una natura meravigliosa , ricche foreste pluviali , vulcani estinti e spettacolari spiagge puntellate da grossi faraglioni , lungo la costa , tra splendidi promontori vi sono moltissimi fari che rendono questo stato ancor più affascinante , uno stato che vale un viaggio da solo , Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Sacramento Positive Green

Questa come tutte le altre zone era terra di Indiani , qui le tribù dei Mwok e Shonnommey vissero per migliaia di anni .Intorno al 1839 , allorchè il Colonnello Sutter arrivò ,  in cerca dell’oro in questa area a Nord della Baia di San Francisco e fondò Fort Sutter .Questa città ,che venne presto ribattezzata Nuova Helvetia ,era una delle più attive durante la Gold Rush di fino ‘800 , nel 1848 quando la popolazione , che era in continuo aumento iniziò a non avere più spazio il figlio del Colonnello John Sutter jr cominciò a pianificare quella che diverrà la città di Sacramento . La città che è situata tra due corsi d’acqua , il fiume Sacramento da una parte e il fiume American dall’altra ; oggi è un importante Porto commerciale , nonchè la capitale dello Stato della California , per quelli come me che vedevano negli anni ottanta la famiglia Bradford è un pò come tornare a casa. Lo State Capitol , il Tower Bridge e la Cathedral of the Blessed Sacrament sono le top Three di questa città , la città è piena di spazi verdi con molti parchi dove fare lunghe passeggiate in mezzo alla natura , infatti è tra le città più verdi del mondo …Buon Viaggio and stay positive

Like the desert miss the rain

Il deserto è da sempre uno dei luoghi più meravigliosi della terra , i colori del deserto sono tra i più belli , specialemnte all’alba e al tramonto poi diventano incantecoli , qui nel deserto della California , nel cuore desertico del Golden State c’è uno dei deserti strani del mondo , ma che in certo punto diventa uguale agli altri , qui siamo a Mesquite Flat , all’ingresso della Valle della morte , non molto lontano dall’entrata sulla 190 di Stowepipe Wells , uno spettacolo assoluto , ci si puà passeggiare , con le dovute cautele e in molti fanno Sandboarding , il surf sulle dune di sabbia . Sono molti i deserti di questo mondo e ognuno di essi ha una prerogativa che gli altri non hanno , ma sono tutti egualmente posti unici e meravigliosi ….buon pomeriggio e Buon Viaggio

Cose Belle : Top five part 4

Per me , tra le cose più belle di un viaggio c’è la strada , si quella raccontata nei libri di Kerouac o di Bill Bryson , ma anche di Least Heat-Moon , la strada vissuta come amica , specialmente quelle lunghe e apparentemente desolate , che poi sono anche quelle dove di solito si fanno gli incontri più affascinanti . Quest’anno (so di averlo detto già più volte) , abbiamo battuto il nostro record in termini di chilometri , e ne abbiamo viste di tutti i colori , abbiamo veramente visto cose , in luoghi dove non ci saremo aspettati nulla  abbiamo sbagliato strada spesso (il navigatore , , mia moglie , era fuori fase) , addirittura , uscendo da Yellowstone , in direzione Great Falls , ci siamo persi e abbiamo iniziato un’ascesa pazzesca sino a oltre tremila , con qualche ghiacciaio che ci “guardava” eravamo l’unico mezzo in mezzo a quelle montagne e dopo qualche ora e molti chilometri siamo riusciti a rimetterci sulla retta via (abbiamo però perso moltissimo tempo) . La cosa meravigliosa , però , l’abbiamo scoperta al risveglio , quando , fermandoci ad uno Starbuck per un caffè , abbiamo visto il cartello che indicava : Yellostone 65 miglia , in pratica abbiamo fatto oltre trecento chilometri intorno al parco , abbiamo dovuto tagliare la tappa di Great Falls , per dirigerci direttamente in quello splendido luogo che è Galcier e la sua splendida Going to the Sun Road , e li ne abbiamo visto di meravigliose …..buon pomeriggio e Buon Viaggio

Seguendo le orme del Rock

Questo viaggio durato quasi tre settimane e lungo più di ottomilacinquecento chilometri è anche stato un viaggio attraverso alcune delle aree che fanno parte della leggenda del Rock Americano e Mondiale e così , ci siamo imbattuti nella Seattle dei Pearl Jam , abbiamo goduto della stana Aberdeen sulla costa del pacifico , città dove Kurt Cobain ha vissuto la sua infanzia e dove ci sono un parco a lui dedicato e molti riferimenti ai Nirvana , soprattutto il cartello di Benvenuto e poi scendendo a sud , prima nell San Francisco della Summer of Love del 1967 e poi nella , ancora molto freak Venice Beach , nel mito dei Doors , qui Jim Morrison e Ray Manzarek diedero vita ad una delle Band più controverse e geniali del panorama rock/Blues , insomma oltre che a tanti bellissimi luoghi , abbiamo ascoltato e “visto” musica per tutto il viaggio e che nusica …..Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Come back around

Il volo di ritorno è ormai li che ci aspetta , in viaggio intenso a tratti faticoso , il tempo in alcune parti non ci ha aiutato , del Canada porteremo indietro la bellezza semplice di Edmonton e le montagne innevate di Banff e Yoho , un viaggio con numeri da capogiro , oltre ottomila chilometri percorsi , ma con tanti momenti belli e di emozione , Rebecca , alla prima prova con un viaggio on the road è stata semplicemente fantastica ….Buon Viaggio

Venice Beach & Santa Monica

siamo quasi alla fine , ma abbiamo ancora un paio di giorni a LA . Oggi ci siamo sparati a piedi tutto il Tratto da Venice a Santa Monica andata e ritorno (niente sole r temperatura ideale) , abbiamo visto i murales di Venice , soprattutto i due di Jim Morrison , che da qui ha iniziato la sua cavalcata con i Doors , abbiamo mangiato nel nostro ristorante preferito a Santa Monica e adesso ci apprestiamo a riposare , domani co aspettano Hollywood e Bevwrly Hills….Buon Viaggio

Baker Beach una vista sul Golden Gate

Questa è la spiaggia famosa o almeno la più famosa per gli scatti sul Golden Gate (anche se io preferisco quella dalla parte di Sausalito ) . Oggi la nebbia ha coperto parte della struttura , ma questo leggendario ponte riesce sempre ad affascinarmi , buon Viaggio

La Custode della Luna

Segreti e misteri di una strega "lunatica"

HIC SUNT LEONES

Sintesi del Tavellismo in piena libertà...o quasi

It’s raining cats and dogs

Self-deprecating everyday casualties

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: