Archive for ‘Nord America’

Branson e la musica Country

Gli amanti del genere , di certo conosceranno quasta piccola città del Missouri , lungo la 76 Country Boulevard , non tanti anni fa era pieno di locali che suanavano musica Country , la musica popolare americana . La piccola , ma graziosa cittadina , si trova a sud rispetto a St Louis e non è distante dalla Route 66 , ancora oggi si trovano locali storici dove si suona ancora musica dal vivo . il Missouri non è certo tra gli stati che vengono presi d’assalto dai viaggiatori , però se decidete di fare la Route 66 , oltre a St Louis , ricordatevi di questa chicca , preferibile anche ad altri centri che incontrerete lungo la Mother Road , non lontano , verso nord est , c’è anche la splendida Mark Twain National Forest , ma questa come direbbe Lucarelli , è un’altra storia …..Buona giornata e Buon Viaggio

North American National Parks Part 16

Un sogno chiamato Alaska , uno degli ultimi territori di frontiera del pianeta , un luogo incredibile il parco nazionale di Katmai , a sud della capitale dello stato Anchorage e di fronte alla splendida isola di Kodiak , un isola che varrebbe il viaggio da sola . Il Katmai National Park è famosissimo per le cascate del fiume Brooks , dove i grandi Grizzly  cacciano i salmoni che saltano fuori dall’acqua , nel periodo tra fine Maggio e fine Luglio . Molti arrivano in giornata da Homer , un’escursione costosa , ma mediamente redditizia se fatta con Tour Operator del posto , ma in tanti scelgono di stare qualche giorno accampandosi dove è possibile per ammirare Orsi e altri animali che vivono nel parco , le escursioni poi sul mare per vedere le grandi Balene , sono semplicemente fantastiche . Da non perdere la zona di  Ten Thousand Smokes Valley , una zona divenuta desertica dopo la grande eruzione della prima decade del novecento . Ci sono pacchetti entusiasmanti con partenza dall’Italia , questo rimane un viaggio tra i più avventurosi del pianeta , un avventura incredibilmente green o quasi …..Buona Giornata e Buon Viaggio

Le Capitali degli States Part 21 (Carson City Nevada)

Siamo a Nord Ovest di Las Vegas , nella zona famosa per il meraviglioso lake Tahoe e per lo splendido parco Californiano di Yosemite , al confine con la California, qui troviamo la capitale del Nevada : Carson City , una piccola cittadina che è però il centro nevralgico del potere dello stato . La città si chiama così , in onore dell’esloratore americano Kit Carson . Qui tutto ruota attorno alla macchina amministrativa dello stato del gioco e al flusso di viaggiatori che vengono per passare del tempo lungo le sponde del lago Tahoe e i suoi innumerevoli approdi . Il Nevada è un casino a cielo aperto anche e soprattutto nei piccoli centri , non bisogna essere per forza a Las Vegas per buttare i soldi , ma ci sono migliaia di piccoli casinò un po ovunque , se per un viaggiatore può essere un diversivo divertente , per gli americani malati del gioco , non è certo una cosa divertente . Nonostante sia un piccolo centro , non mancano i College universitari , come il Western Nevada College , che ha anche numerevoli succursali nella zona , per il resto Carson City non ha molto da offrire , ma può essere utilizzata come base di partenza per le vostre escursioni a Yosemite e lungo la Sierra .Buona giornata e Buon Viaggio

Le Capitali degli States Part 20 (Salt Lake City Utah)

La città dei Mormoni , capitale dello stato dei Mormoni , uno stato meraviglioso al livello paesaggistico come pochi in tutti gli Stati Uniti , pieno di piccoli , ma organizzatissimi centri , tanti parchi nazionali , alcuni dei più bei canyon del Nord America e ottime università (ma questo vale per tanti ) , il grande lago salato , dal quale prende il nome la città si estende nella parte Nord sino quasi a Logan , per cento chilometri circa . Salt Lake è famosa anche per essere la casa degli Utah Jazz , grande squadra del mondo Nba , quella di Stockton e Malone , guidati da uno dei più grandi allenatori del basket americano : Jerry Sloan . Qui i Mormoni , sono ancora il cinquanta per cento , e hanno il loro ritrovo , nel grande Mormon Temple , La chiesa di Gesù Cristo e dei santi degli ultimi giorni . Lo Utah tutto è molto bello , una volta , mi sembra nel Novembre del 1999 , mentre una sera rientravano in Hotel dopo cena , siamo entrati in una casa dove era in corso un ricevimento , noi siamo entrati tranquillamente come se fossimo invitati , ma in realtà eravamo degli imbucati , siamo entrati e siamo stati accolti con sorrisi , ma siamo andati via velocemente , anche un po imbarazzati e meno male ……Buona Domenica e Buon Viaggio

Thousand Island on the River

Tra le acque placide del fiume San Lorenzo , nello stato dell’Ontario in Canada si trova questo luogo incantato , una serie di isole molto vicine , l’una alle altra . Dalle Isole minuscole a Isole un pò più estese , tutte con il pontile privato per ormeggiare la barca , si dice che i proprietari siano tutti politici o grandi professionisti Statunitensi e Canadesi , e non ci vuole molto a crederci . Ci sono molti Paesi dai quali partono le escursioni da mezza giornata o da giornata intera , sia sul versante meridionale dell’Ontario , sia nella parte Settentrionale dello stato di New York con il quale confina questa splendida area noi siamo arrivati a Granoque , in piccolo paesino sulle rive del lago Ontario alla confluenza con il fiume San Lorenzo , con delle belle casette in legno stile Nord Americano . Se avete una mezza giornata da spendere , non ve ne pentirete , anche se la navigazione potrebbe risultare a tratti noiosa…..Buon Viaggio

 

Day 30 : Strawberry Fields a New York

C’è sempre un anziano chitarrista , almeno l’ultima volta che sono stato a NY , suona le canzoni di Lennon ,In quest’area di circa 10000 m2 all’interno di Central Park , dove sorge questo piccolo giardino con piante rare che arrivano da  tutto il mondo, dedicato alla memoria di John , voluto fortemente da Yoko Ono .

Quest’area sorge di fronte ai Dakota Apartments , in un angolo quasi appartato di Central Park dove viveva l’ex Beatle  con la moglie , qui ci sono anche targhe commemorative con i nomi degli stati che hanno aderito a questo progetto (oltre 190) , il mosaico che forma l’immagine è stato realizzato da artisti Campani e donato dal comune di Napoli a New York …….una chicca per vera per questa grandissima città Buona giornata e Buon Viaggio

Back to Niagara Falls

La mia prima volta in questo luogo in una bellissima e soleggiata giornata di settembre dell’ormai lontanissimo 1995 , nel secondo dei miei on the road negli States , il primo completamente nella East coast , la seconda volta in una grigia giornata di agosto del 2011 , nel mio ennesimo on the road Nord Americano .

Le Cascate del Niagara sono una meraviglia della natura , non sono di certo le cascate più grandi del mondo , ma sono molto ampie ad hanno il maggior flusso di acqua del pianeta .Sono uno dei luoghi più belli dell’intero  continente Americano . Arrivando da Baffalo nello stato di NY riuscirete a vedere a miglia di distanza l’acqua vaporizzata in cielo dalla potenza delle cascate , il consiglio è di passare il confine con il Canada , e magari dormire a Niagara Falls , semplicemente perchè godrete di una vista spettacolare sia sulle American Falls che sull’Horseshoe falls , Niagara è una cittadina che è mutata negli anni , adesso sembra un grande parco divertimenti , con centinaia di Hotels , ristoranti e un chiassoso Luna Park. Potrete organizzare in loco, se non lo avete fatto preventivamente tour di ogni tipo , in elicottero e in aereo per sorvolare con un bel volo panoramico tutta l’area , potrete fare a piedi il “Journey Behind the falls” che vi porterà a piedi proprio di fianco alle American Falls , oppure salire a bordo della leggendaria Maid of the Mist che parte ogni 15 minuti e che vi porterà proprio sotto le cascate o semplicemente ammirarle dal terrazzamento posto di fronte alle due cascate , qualsiasi cosa scegliate non rimarrete delusi .Buona pomeriggio e Buon Viaggio

 

Le Capitali degli States Part 19 (Baton Rouge) Louisiana

La Louisina l’abbiamo immaginata moltissimo , quando abbiamo capito che a Seul non sarebbe stato possibile andare , avevamo spostato il nostro volo su Houston , per fare un on the road tra Texas e Louisiana , ma dopo poco , pochissimo , abbiamo capito che non saremmo potuti andare da nessuna parte e meno male devo dire . Allora riprendiamo il nostro giro per le capitali degli States , che avevamo lasciato molto tempo fa e ripartiamo proprio da Baton Rouge una delle capitali del profondo sud americano , la capitale dello stato della Louisiana .Qui si trova LSU , che è la principale Università dello stato , qui troverete anche il palazzo del governo dello stato , uno state capitol  molto differente da quelli degli altri stati , senza la cupola , ma una sorta di mini Empire State , in un bellissimo e ampio spazio verde . Se siete da queste parti , non perdete la Old Governor’s Mansion , una bellissima casa coloniale , dove viveva il governatore della Louisiana . Fondata dai Francesi alla fine del seicento dai francesi , Baton Rouge ha subito molte invasioni , prima quella degli spagnoli , poi quella dei nordisti , durante la lunga e sanguinosa guerra di secessione , oggi ha quasi raddoppiato i suoi abitanti , molti provenienti dalla città più importante dello stato , New Orleans , che si è via via spopolata dopo l’uragano Katrina , che l’ha quasi distrutta nel 2005 . Se siete al sud , la Louisiana è uno splendido luogo specialmente per la musica Jazz e la cucina creola ……Buona week end  e Buon Viaggio

Moab : beetwen ancient Rocks

Arrivando da Kayenta , quindi dalla monument Valley prendendo la 191 North Incastonata tra rocce di Arenaria rossa , a circa tre chilometri da Arches e ad una ventina da Canyonlands (due tra i più famosi parchi Americani )arriverete a Moab Questa piccola cittadina dello Utah , strade pulite , come nella migliore tradizione della provincia americana , ristoranti , Hotels .

Una buona base di partenza per un bel viaggio nell’ovest Americano , non molto lontano anche dalla Monument Valley appunto e da Escalante National Monument . Moab tra le sue peculiarità ,come quasi tutti i piccoli paesi della frontiera americana può vantare una bella biblioteca pubblica , con numerosi volumi e ben tenuta , ottima per gli studenti che hanno bisogno di un posto dove studiare  ma anche per i turisti che vogliono o cercano qualche informazione . A Moab si possono prenotare molte escursioni  nei due parchi e non solo , vi  segnalo il giro in mongolfiera sopra Canyonlands , uno spettacolo per chi non soffre di vertigini . Tutto lo Utah meriterebbe un bel viaggio , on the road poi , è uno spettacolo unico . Buon pomeriggio e Buon Viaggio

IMG_7718

Stati Uniti ago 2008 340

 

 

Prescott , Lungo il fiume San Lorenzo

Ci troviamo a sud della capitale canadese Ottawa , proprio in quel tratto dove il fiume San Lorenzo , divide il confine tra Stati Uniti e Canada , siamo a Prescott , piccolo centro dello stato dell’Ontario . Qui in molti vengono per il famoso Festival Shakespeariano , che si tiene ogni anno tra luglio e agosto , ma in tanti vengono per visitare le belle case lungo il fiume , dove si trova anche un piccolo faro del 1838 . Qui si trova anche Fort Wellington . un sito storico , costruito nel 1812 per la guerra , oggi rimane un fortino , un museo e alcuni alloggi degli ufficiali completamente restaurato , a Prescott , ci si capita , magari andando a visitare le non lontane Thousand Islands , il vero gioiello di queste zone del Canada . Buona serata e Buon Viaggio

Luca's Blog

La mia vita e i miei interessi

Storyteller's Eye Word

immagina un mondo di amore teatrale

Frammenti eterotopici

Star fuori dalla realtà per crearne una opposta, contraria e redenta.

UROBORUS

Ogni fine è anche un principio.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: