Archive for ‘Europe’

Curiosity Killed The Cat : I Monasteri “Proibiti” del Monte Athos

Tra le splendide bellezze naturali della Grecia , in una delle culle della nostra civiltà , ci sono puntellati qua  e la risalendo il leggendario monte Athos , una ventina di monasteri di epoca Bizantina che vietano ancora oggi l’ingresso alle donne , questa Misoginia dei monaci è a parer mio vergognosa , sopratutto pensando che neanche gli uccelli e i mammiferi di sesso femminile sono i benvenuti da queste parti(anche se credo che la natura se ne sbatta altamente delle regole dell’uomo ) , un fondamentalismo patetico , ma che oggi trova sponde un po in tutto il mondo . Questi monasteri meravigliosi , sono un vero e proprio tesoro architettonico e culturale , costruiti poco prima dell’anno mille sono ancora dei gioielli incredibili . Non tutti sanno che il Monte Athos è formalmente uno stato sovrano , infatti il governo in questo monte è rappresentato da venti monaci provenienti da ogni monastero . Anche gli uomini però non sono molto benvenuti , infatti per accedervi devono richiedere un permesso , una specie di visto di ingresso , che dura solo quattro giorni , però si possono sempre visitare via mare , da un battello che vi porta proprio sotto le scogliere dove sono costruiti alcuni di questi Manieri .Non voglio assolutamente fare politica , a parte la Misoginia , che trovo ignobile (la chiesa Ortodossa …) , ritengo che questi luoghi probabilmente si sono salvati dal turismo di massa proprio grazie a queste restrizioni ….buona giornata e Buon Viaggio

 

 

Quattro Passi a Cracovia

Per molti anni Cracovia è stata la capitale Polacca , oggi è Varsavia , ma rimane tuttavia il centro storico culturale , nonché universitario della Polonia , qui nacque Carol Wojtyla Papa Giovanni Paolo II   . Qui a Cracovia nello splendido scenario del castello Wawel è custodito uno dei quadri di maggior valore della storia ovvero , La dama con l’ermellino di Leonardo . Le bellissime case del centro storico che fanno da contorno alla chiese di Santa Maria elegantemente affrescata da Veit Stoss da Norimberga . La cattedrale di Wawel dove fu costruita la campana da chiesa più grande del paese , detta anche campana di Sigismondo dedicata al Re , che però intorno al 1610 decise di spostare la capitale a Varsavia . Qui ha sede la seconda più antica Università Europea , L’università Jagellonica voluta fortemente nel 1364 da Casimiro il Grande e seconda per antichità all’università Carolina di Praga. St Florian’s Gate l’ingresso del bellissimo centro storico di Krakow , un luogo ricco di storia , uno dei centri medievali meglio conservati d’europa  , come la splendida piazza del mercato dove il mercato c’è davvero , una delle piazze più grandi d’europa , tra chiese e palazzi storici , pub e ristoranti , ed un via vai di gente fino a tarda notte , la Town Hall vi permette una vista bellissima sulla piazza e sulla città.  Un particolare appunto lo merita il quartiere Ebraico attraversando il quale vi sentirete osservati dalle centinaia di migliaia di ebrei trucidati nei campi di concentramento di Auschwitz e Birkenau , non lontani da qui , non lontano da qui infatti i due campi di concentramento nazisti sono li , immobili nel tempo a ricordarci quello che è stato e quello che non dovrà mai più accadere ( anche se siamo in pieno revisionismo storico )  . Nel centro del quartiere , si trova una grande piazza oggi chiamata  : The Ghetto heroes square ,  dove venivano  stipati gli ebrei polacchi prima di essere inviati nei campi di concentramento , a pochi passi da questa piazza sorgeva la piazza di Schindler , divenuta tristemente famosa grazie al film di Spielberg. oggi è molto piacevole fare un giro a piedi per il centro di questa ben tenuta cittadina Polacca , molti ci arrivano per andare a visitare i luoghi dell’infanzia del Papa , ma vale veramente la pena visitarla è molto suggestiva ed è una delle più belle città europee, molto belli  sono  i  giardini Planty che circondano completamente la grande Piazza , e il centro storico bellissimo , che sono patrimonio dell’umanità , insomma Cracovia , è un luogo con una storia importante , per i Polacchi , ma anche per chi vuole considerarsi Europeo …..buona giornata e Buon Viaggio

A Passeggio nella Terre Selvagge

Uno splendido scenario quello del Bohuslan , la parte della Svezia al confine sud ovest con la Norvegia , un mondo di mare di pescatori e di moltissimi artisti che attratti dagli splendidi paesaggi vengono a dipingere , fotografare o anche semplicemente rilassarsi , questo immenso arcipelago sul mare del nord , formato da oltre ottomila , tra isole , isolotti di varie dimensioni , è un incredibile miniera di tesori , infatti qui , oltre ad un paesaggio incredibilmente bello , puntellato da moltissimi fari , si trovano delle zone interessanti dal punto di vista storico , infatti nella nella piana di Tanum  sono presenti alcune aree con incisioni rupestri risalenti a tremila anni fa , l’intera zona è sotto il protettorato della nazioni unite , patrimonio dell’umanità . In questa zona non lontano da Throllathan , famosa per lo Stabilimento di produzione della Saab ( ah che ricordi ) ,   ho volato spesso , con aerei da diciotto posti e con piloti con i contro ……magari solo per un meeting con i colleghi Svedesi …bei tempi . Se siete a Goteborg , noleggiate un auto per farvi un giro da queste parti , non rimarrete delusi , Buona giornata e Buon Viaggio

Quattro passi a Vienna insieme alle principesse

La città delle principesse o la capitale della Mittle Europa , Vienna la capitale dell’Austria vanta una gloriosa storia .Il centro storico di Vienna vi stupirà per la bellezza , la maestosità e l’eleganza dei suoi palazzi storici , la città è pulitissima , ( ma del resto tutta l’Austria vanta primati del genere) , in questa area della città tutto è storico , anche le Birrerie o le cartolerie  o i ristoranti , ma troverete tutto e per tutte le tasche.                               Visto che si parla di principesse , forse della più famosa , la principessa Sissi , Prendete la Metro linea 4 fermata Schonbrunn , e visitate il Palazzo SchonBrunn residenza estiva della principessa , rimarrete a bocca aperta per qualche istante , poi potrete immergervi piacevolmente nei suoi giardini lussureggianti e al suo interno dove lo sfarzo è ai massimi livelli , con il Sissi pass( costo circa 30euro ) , potrete visitare tutte le stanze della Principessa ,il palazzo Imperiale  Hofburn , il museo del mobile il museo della principessa Sissi e altro ancora.Il Palazzo Imperiale Hofburn è maestoso , al suo interno troverete una collezioni di pezzi appartenuti alla principessa Sissi , e vi ritroverete in un epoca  lontana , ma non troppo.

Ci spostiamo in Rathaus Platz , dove troviamo il nuovo municipio della città , qui ha sede uno dei mercatini di natale più grandi in assoluto , con piste di pattinaggio bellissime , se siete amanti del genere consigliato venire in inverno , ma anche la sera delle giornate di primavera , è un luogo stupendo anche perché l’illuminazione della piazza esalta il maestoso palazzo . Muovendoci verso  Stephan Platz la piazza centrale della città , il vero cuore pulsante di Vienna , negozi , bar ristoranti , una città giovane , in continuo movimento , questa è Vienna , con la sua moltitudine di Musei , palazzi storici , giardini meravigliosi .proseguendo  ci facciamo un bel giro in uno dei parchi più famosi d’europa Il Prater , delimitato da un lato dal Danubio e dall’altro dal suo ramo più piccolo .Un parco diventato famoso anche perché dava il nome allo Stadio di calcio della città viennese , sede di alcune finali storiche di coppa dei campioni , oggi lo stadio è stato dedicato al  più grande allenatore Austriaco di ogni tempo Ernst Happel . Qui potrete fare un bellissimo giro su una delle ruote panoramiche storiche della vecchia Europa .Per finire , se siete amanti della Lirica e della musica classica , non potete perdervi il leggendario Straatsoper , che insieme alla scala di Milano si contende la palma del teatro d’opera più importante al mondo…..per concludere va ricordato che Vienna viene considerata da molte statistiche del settore , una delle città più vivibili al mondo e in Europa anche per la sua capacità di coniugare storia a modernità , per la sua crescente capacità di innovare , come tutto il resto dell’Austria un gioiello tutto Europeo , insomma anche solo per qualche giorno scappate in questa romantica città e godetevela fino in fondo …..Buona giornata e Buon Viaggio

Una passeggiata a Stoccolma , senza sindrome …

Sono Stato spesso in Svezia nei primi anni da viaggiatori , in Svezia ho fatto il mio primo viaggio non ancora maggiorenne , in quel di Goteborg , ho fatto in macchina un paio di volte Milano Goteborg , un viaggio bellissimo , fatto di sogni . Poi nel 2009 sono stato a Stoccolma per la prima volta , un viaggio di lavoro , un esperienza incredibile per questa splendida città nordica , sarà anche la tappa di partenza e di arrivo per il nostro “Scandinavian on the  road ” a fine giugno .

La città , capitale della Svezia residenza del Re C.Gustavo XVI affacciata sul Mar Baltico è una delle capitali della Scandinavia . La Svezia è un paese ricchissimo di Boschi ,quindi di natura incontaminata , in alcuni quartieri come Djurgarden potrete passeggiare come se foste cittadini Svedesi e non turisti , Gli Svedesi sono molto friendly e per niente freddi , gli stereotipi e  i luoghi comuni lasciamoli a casa quando viaggiamo .

Nella zona dei canali potrete ammirare alcuni punti storici ,case colorate e ponti , d’inverno con le acque ghiacciate lo spettacolo è molto bello .La parte più interessante della città è certamente Gamla Stam , la città vecchia , piena di vicoli , di locali e di movimento un posto che profuma di romanticismo e di tempi antichi , anche qui tantissime case colorate , ed il palazzo Reale.Tra  i musei della città merita una menzione il Museo Vasa , la maggior attrazione di questo museo è un vascello , che nel giorno della sua inaugurazione colò a picco , venne ripescato pezzo per pezzo e ristrutturato, ma tra le cose curiose potreste barattare la storia con la musica e andare all’Abba Museum ,un museo dedicato interamente al gruppo pop Svedese che ha avuto un successo planetario negli anni 70/80   Il Periodo migliore per Visistare Stoccolma è la primavera inoltrata , dove le temperature sono gradevoli , ma anche di Inverno se non siete dei freddolosi , lo spettacolo è assicurato , come tutte le capitali del Nord non è certo a buon mercato , ma un viaggio vale sempre la pena . Vi consiglio la Stockholm pass , una carta che vi darà accesso alle attrazioni e a tutti i mezzi pubblici ….una meravigliosa meta per tutti , non ve me pentirete ….Buona Giornata e Buona Viaggio

 

Colored House in Oslo

In molti paesi del mondo ci sono città che hanno quartieri super colorati , le case color pastello del quartiere della Boca a Buenos Aires sono un esempio , anche Milano ha una zona semisconosciuta (anche ai milanesi) con delle case color pastello ( Via Lincoln) , noi quest’anno proveremo , magari con l’aiuto del sole di mezzanotte a visitare il quartiere Kampen nella capitale Norvegese , Oslo . Questo quartiere con le case di legno dalle tonalità accese si trova su una collina dalla quale si gode un bellissimo panorama sulla città , molto bella nel periodo invernale con la neve che contrasta con i colori delle costruzioni , ma incredibile con il sole di mezzanotte che riflette i colori i modo incredibile , se siete nella capitale Norvegese non potete assolutamente perderlo ….Buona giornata e Buon Viaggio

Curiosity Killed The Cat :Stranezze al Castello di Vaduz

Il Liechtenstein è un piccolo paese nel centro dell’europa , incastonato tra l’austra da una parte e la Svizzera dall’altra , vanta ,moltissimi castelli e notevoli musei di arte contemporanea , la sua capitale Vaduz è un piccolo gioiello medievale che sorge lungo il corso del Reno , qui si parla il Tedesco e c’è una particolarità , nel castello del Principato , il giorno di ferragosto , durante la chiassosa festa nazionale , il Principe invita tutta la popolazione a castello per brindare con un calice di Birra , probabilmente faranno i turni ,anche se la popolazione totale è di poco inferiore alle quarantamila unità e nonostante il castello sia quello di un principe , difficilmente potrà contenerli tutti , ma mi sembra una bella iniziativa , tra le altre cose ci sono tanti altri manieri nel principato e molti sentieri meravigliosi , bellissimi da percorrere a primavera inoltrata , quando i campi sono tutti in fiore …..buona giornata e Buon Viaggio

Uppsala , l’altra Svezia

Una delle città meno conosciute della Svezia , ma di certo una delle più belle , Uppsala , qualche centinaio di chilometri a Nord est della capitale Stoccolma è una delle più antiche cittò svedesi , con una bellissima piazza e un’efficientissima università . Quest’anno l’abbiamo inserita non nostro itinerario di quel meraviglioso On The Road che ci aspetta a fine giugno nella Scandinavia e nel circolo polare Artico , Svezia, Finlandia e Norvegia sono luoghi pazzeschi con temperature per quel periodo che fanno al caso nostro , Uppsala ha una delle più importanti Università Svedesi e molto da offrire uno splendido Maniero del XVI secolo e una cattedrale che è anche tra le due più grandi del Nord Europa , l’altra si trova in Norvegia , insomma tutto quello che di bello si può trovare a queste latitudini ….buon pomeriggio e Buon Viaggio

Tromso e il CIrcolo Polare Artico

Una città sopra il circolo polare artico , ma una città non un paesello , un luogo con tutto ciò che serve , università, ospedali di buon livello e tutto il resto , questa è Tromso , non molto lontano da Capo Nord , una città semplicemente deliziosa , qui l’aurora boreale è di casa in alcuni periodi dell’anno , specialmente da Metà Settembre a fine Marzo , in questo periodo nei paesi Scandinavi è possibile ammirare questo spettacolo incredibile , Tromso è uno dei luoghi in Norvegia dove questo fenomeno è maggiormente visibile . Tra le tante attività , specialmente nei primi mesi dell’anno si possono vedere branchi di Orche e Balene che da qui passano durante la loro lunghissima migrazione , il mare di Norvegia è ricco infatti di pesce e plancton , una manna per questi grossi mammiferi . La Cattedrale dell’artico è la chiesa più a nord del pianeta , costruita negli anni sessanta del novecento è l’edificio più famoso della città , ma qui ci sono moltissime antiche abitazioni in legno risalenti alla fine del XVIII secolo da non perdere assolutamente , come i ponti che collegano le due parti della città con l’isola delle balene , Tromso , conosciuta anche come Parigi del Nord , era nella storia già dal medioevo , da queste parti un insediamento esisteva già prima dell’anno mille , insomma se avete voglia di fare un giro verso l’artico , allora Tromso potrebbe essere una buona base di partenza , qui durante l’estate è possibile avvicinare le Renne , ed altri animali , quindi , come al solito , se siete in macchina andate piano e godetevi lo spettacolo …..buona giornata e Buon Viaggio

Cesis tra i tesori nascosti della Lettonia

Quante volte in questi anni abbiamo sentito parlare di Riga , come una delle città più belle del vecchio continente , quante volte abbiamo pensato di metterla tra le mete per il nostro prossimo viaggio e quante volte ancora siamo andati a ricercare qualcosa sulla splendida capitale della Lettonia .Che l’abbiate fatto o meno , poco importa , la Lettonia è una splendida parti di mondo , non solo Riga , la bellissima capitale che si affaccia sul mar Baltico , ma qui ci sono autentiche perle , come per esempio la cittadella di Cesis , uno dei borghi storici più belli d’europa , Cesis è come tuffarsi indietro nel tempo , le sue bellissime e strette vie tutte acciottolate , la bellissima chiesa gotica di San Giovanni e il castello medievale con le sue rovine , qui si ritorna indietro di secoli , la parte del castello diroccata è certamente la più affascinante , bello anche il percorso che si snoda sulla collina e che vi porta ad un piccolo laghetto , insomma la Lettonia in generale , se pur ricostruita in molti dei suoi siti è un luogo magico , molto bello e non ancora affollato , potrebbe essere una buona meta per il 2019 ….buona giornata e Buon Viaggio

marisa salabelle

Non fu la morte di Romolo Santi, e nemmeno l’incidente capitato ad Alvaro. Ma quando si sparse la notizia che anche Ermanno, il più giovane dei tre fratelli Santi, era morto, allora sì che la gente, a Tetti e nelle frazioni vicine, aveva cominciato a mormorare...

Vogelknipser

Mit Wohnmobil und Kamera auf den Spuren der Natur

Un libro tira l'altro

L'ineguagliabile potere delle parole.

Nonsolocinema

Parliamo di emozioni

Cap's Blog

La musica ha inizio dove finiscono le parole

viaggimperfetti

non esistono viaggi perfetti. solo viaggi che ci fanno felici

@didiluce photo blog

"Chi evita l'errore elude la vita." C. G. Jung

Andrea Bianchi - Drummer

Con music-pedia personale filmata incorporata.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: