Come Hemingway alle Keys

Stamattina mentre facevo la spola tra i sacchi della differenziata e casa , mi sono girato e di colpo mi sono sentito nello splendido scenario delle isole keys , certo Gambolò non è Key West , ma non si può sempre star li a spaccare il capello , quindi nonostante l’orario , erano le sette e qualche minuto , sigaro in bocca e bicchiere di Rum in mano , mi aono gustato per qualche istante questa meraviglia . Poi mia moglie mi ha chiamato , e tornando dentro sentivo ancora il gusto dolce del rum , mischiato con l’aroma fumoso di un Habana , entro in casa e l’aroma di caffè , quasi mi sorprende , rimetto via tutti i miei sogni e mi siedo a fare colazione con le mie belle bimbe , pelosa compresa …..quanto è bello il mattino , Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Incanto d’autunno a Central Park

Siamo nella parte centrale del parco cittadino più famoso del mondo , i colori sono quelli autunnali , questo è il Bow Bridge circondato da un calore senza eguali . Questo scatto arriva da un’altra bella pagina sulla rete : Season’s splendor , ricca di immagini come questa .Buona giornata e Buon Viaggio

Photo da Season’s splendor

La “Giza” sul Saskatchewan

Una delle mie città preferite , entrate nella mia personalissima classifica solo da un paio di anni è Edmonton , cioè da quando ho avuto il piacere di visitarla nel nostro viaggio on the road , tra Canada e Stati Uniti del settembre del 2018 . Edmonton è una città molto , ma molto ben organizzata , bella , frizzante e giovane , una bella città della frontiera canadese , capitale dello stato dell’Alberto , qui si trova il parlamento dello stato , proprio qui a Nord di Calgary , non lontano dai grandi e splendidi parchi delle Rockies Canadesi . Tra le tante cose belle , ne troviamo una particolare , Serre Muttart , una serie di piramidi di vetro , che ospitano piante tropicali ed esotiche che arrivano dall’altra parte del mondo e che sotto questo vetro crescono riglogliose , questa zona è chiamata da queste parti la La “Giza” sul Saskatchewan , perchè le piramidi di vetro ricorderebbero lo splendido sito Egiziano , ci vuole molta fantasia , ma qui ne hanno moltissima , quindi non stupitevi d questo assurdo paragone e godetevi questa splendida città , tagliata in due dal lunghissimo fiume Saskatchewan , se andate ad Edmonton , posso suggerirvi , tra le altre cose un ristorante e uno splendido luogo dove fare shopping …..Buona serata e Buon Viaggio

Biodiversità a Mai Po ” Hong Kong


lo sapevate che tra i grattacieli dei New Territory di Hong Kong , si trova una palude che offre una biodiversità tra le più ricche al mondo ? Chi poteva immaginare che la zona paludosa di Mai Po , nella zona a nord di Hong Kong , ci fosse una delle più incredibili aree del pianeta , qui sono stati avvistati oltre trecentocinquanta specie diverse di uccelli , tra i quali anche molte specie a rischio di estinzione , a Mai Po , trovano un terreno ideale per riposarsi durante i periodi migratori , il WWF di Hong Kong si prende cura di questa splendida area , anche con il supporto delle autorità locali , qui ci sono percorsi su passarelle di legno che vi porteranno a pochi metri da centinaia di migliaia di uccelli , uno spettacolo grandioso , come solo la natura può regalare . Buon week end lungo e Buon Viaggio

Memories of young wolf

Mentre cercavo una cosa per mia figlia nel mio pozzo di San Patrizio , mi è saltata in mano la Patente Internazionale che feci per il mio viaggio in Malesia nel lontanissimo 1994 . Inutile dire che è stata l’unica volta che l’ho usata , un libretto con alcuni articoli scritti in più lingue e una foto che mi ritrae per quello che ero , un giovane uomo poco più che venticinquenne . Inutile dire altresì che il mio cuore e la mia mente si sono riempiti di gioia e di moltissime immagini …..Buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” I Want to be a Machine ” Ultravox

Un pezzo che viene dal primo lavoro in studio degli Ultravox , il lavoro d’esordio , quello dove John Foxx diede l’impronta al gruppo britannico , gli Ultravox furono prodotti da Brian Eno e Steve Lillywhite , gli stessi che qualche hanno dopo presero per mano gli U2 . I Want to be a Machine , che dire un pezzo unico , una meraviglia tra le meraviglie , nella mia top ten sempre e per sempre , grandissima musica certamente , poi sono arrivati gli anni ottanta e qualcosa cambiò , specialmente in tanti , tantissimi gruppo rock , postpunk e alternative . Buon Pomeriggio e Buon Viaggio

Foliage outside the door

a volte non c’è bisogno di andare troppo lontano per scattare buone istantanee , a volte basta uscire di casa . buona giornata e Buon Viaggio

Uno scatto sfortunato

Sarà capitato anche a voi di arrivare in un luogo che non conoscete , armati della vostra meraviglia e con il cuore e gli occhi colmi di emozione e poi solo per un imprevisto piccolo come il tempo , la vista di quel luogo non è come l’avete immaginata . Mi è capitato qualche volta , l’ultima volta al Peyto Lake , sulle Rockies canadesi , mentre parcheggiavamo l’auto , una bufera di neve si è abbattuta su quel luogo , ma noi coraggiosi e soprattutto convinti che con la neve sarebbe stato uno spettacolo siamo saliti lo stesso , arrivati in cima (una scarpinata di una ventina di minuti ) oltre che fradici completamente , ci siamo imbattutti in un bellissimo muro di nebbia , ma questi sono gli invonvenienti spiacevoli di un viaggio on the road , sarà per la prossima volta . In questo scatto invece, siamo sul bellissimo promontorio che domina la baia di Hong Kong , da qui gli scatti che troverete sulla rete sono spesso spettacolari , per noi invece la pioggerellina finissima , oltre che ……ci ha regalato una foschia modello scighera dei primi giorni di ottobre a Milano , questo è il risultato , ma la vista nonostante fosse ingrigita era molto bella ugualmente …..a qualcuno è capitata un’esperienza del genere ? Buon Pomeriggio e Buon Viaggio

Le capitali degli States Part 30 ( Montpelier Vermont)

Siamo nel periodo giusto per parlare di questo stato e della sua capitale , Montpelier , capitale dello stato del Vermont , uno dei luoghi migliori degli stati uniti da visitare in questo momento , per via dello splendido foliage dei suoi immensi boschi , proprio a ridosso di Halloween . Montpelier è un piccolissimo centro , con poco meno di diecimila anime , ma può contare su un paio di college importanti per lo stato del Vermont , come il Vermont Fine Arts College , la città si snoda sulle sponde del Winooski river e nonostante abbia la popolazione di un piccolo paese è ben organizzata , pulita e accogliente , di certo non ci capiterete se non per caso , ma qui potreste scoprire il vecchio cuore del Nord America …..Buona giornata e Buon Viaggio

Books For Travelers ” Il treno dei Bambini ” V.Ardone

Una storia incredibile che non tutti conoscono , nel 1946 , su iniziativa del partito comunista , molti bambini del sud , vengono portati al nord per qualche mese e affidati a famiglie che si prenderanno cura di loro , aiutando di fatto le famiglie d’origine , una storia incredibile di solidarietà nell’Italia dell’immediato dopoguerra , Buona serata e Buon Viaggio .

DIVAGAZIONI OLTRE I CONFINI DELL'EMPATIA

UN VIAGGIO CHE DALL'INTERNO CONDUCE A SE STESSI

Femme en Noir et Blanc

Un Omaggio alla Bellezza Femminile

lentiggini d'inchiostro

Unisco puntini per trovare risposte

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: