Non amo il caldo

Spesso mi chiedo come mai, io che non amo il caldo, amo però il caldo di certi luoghi nel mondo e pur non avendo risposte esaustive ogni tanto me lo chiedo, non so perché, però il caldo oppressivo dello Utah mi sembra parecchio diverso da quello di casa, saranno le zanzare allora ????

Cielo terso nello splendido scenario della Monument Valley, Kayenta Arizona. Siamo al confine con lo Utah, qui gli scenari da film si susseguono per centinaia di chilometri, questo è uno degli scatti più “scattati” dei parchi dell’ovest americano, un’istantanea che ci sta bene con questa giornata o no ? Buona giornata e Buon Viaggio

DSCF1234

Signal From the Planet : Searles Valley

Entrando nella valle della morte arrivando da Los Angeles, lo spettacolo della Searled Valley, vi attende, non lontano dalle dune di Mesquite Flats. Il cartello è uno spettacolo come spesso lo sono tutti quelli che incontrerete negli States, dove sono capaci di venderci qualsiasi cosa. Però sulla natura di questo luogo non si scherza, io ho attraversato la Death Valley sei/ sette volte e l’ho sempre fatto nei mesi estivi, ma questo viaggio mi piacerebbe farlo a fine febbraio inizi di Marzo, quando le temperature in California e in Nevada sono decisamente più dolci. Buon pomeriggio e aBuon Viaggio

Scatto d’annata V come Valley

Qui in questo scatto di una focosa alba dell’estate del 2008 , ci troviamo all’interno del Navajo tribal park , conusciuto in tutto il mondo come Monument Valley esattamente a Sand Springs . Siamo nello stato dell’ Arizona . All’interno della Monument Valley il grande regista John Ford , girò alcune delle più famose pellicole di western della storia , uno fra tutti Ombre Rosse , tant’è che all’interno della Monument , uno dei  luoghi più suggestivi è proprio il John Ford’s point , qui albe e tramonti sono spettacolari e un modo per fare bellissime foto è pernottare al The View l’unico hotel all’interno del parco …..Buon pomeriggio e Buon Viaggio

IMG_2500

Un meraviglioso Parco tra le Valli

Cinque splendide Valli fanno da cornice a questo splendido parco Nazionale Italiano , nella piccola , ma splendida Valle D’Aosta e il Piemonte , l’unico parco sopra i quattromila metri interamente in Italia . Qui una natura rigogliosa in termini di Flora e Fauna danno il benvenuto ai visitatori in ogni periodo dell’anno , dalle belle passeggiate nel periodo da Aprile a Ottobre alle splendide discese per gli amanti dello sci , qui si trovano alcune delle più belle e rinomate località sciistiche del paese . Sono cinque le entrate al parco due in Piemonte e Tre in Val D’Aosta , splendide nelle giornate di inizio estate , quando dopo l’alba i Caprioli , gli Stambecchi e i Camosci scendono a valle a rifocillarsi , se siete particolarmente rispettosi non scapperanno , regalandovi delle bellissime istantanee . Il parco ha moltissimi percorsi ben segnalati di varie difficoltà , le parti meno note del parco sono quelle dell’alto canavese , che sono anche le più affascinanti . Qui tra gente per bene , si mangia ottimamente e si spende il giusto anche per gli alloggi , ci sono alcuni posti che sono meravigliosi , come quasi tutti i luoghi e le valli della zona , a circa un ora da Courmayeur e dal Monte Bianco , dal piccolo San Bernardo al Grand San Bernardo , dalla Svizzera alla Francia , ognuno può scegliere ciò che vuole , laghi , fiumi valli e Cime vi terranno compagnia in una dei parchi più belli d’europa e del mondo…..Buona giornata e  Buon Viaggio

DSC_0025