Tag Archive for ‘route66’

Signals From the Planet ” Petrified Forest National Park

Uno scatto memorabile immortalato in una della città

Barstow,nel nulla del deserto Californiano

Chissà se anche oggi sarà un giorno normale , intanto la California ha già dato il suo responso elettorale da giorni , in linea come sempre , vedremo cosaa accadrà , intanto noi andiamo a fare un giro nel deserto del Mojave.

Siamo in California , nella contea di San Bernardino , quasi a metà strada tra Los Angeles e Las Vegas , un piccolissimo centro , famoso come scalo ferroviario , un centro che spesso , durante i viaggi on the road potreste incontrare , Barstow è famoso per essere uno dei tanti paesi lungo la Mother Road , la famosissima e leggendaria Route 66 . Qui tra il nulla , non lontano dal Mojave Desert , c’è anche un museo dedicato alla strada più famosa degli Stati Uniti , il Mother Road Museum , se vi fermate a dormire a Barstow , fateci un salto , potrebbe piacervi …..Buona giornata e Buon Viaggio

download

Calico Ghost Town California

Una città fantasma , nella contea di San Bernardino a Nord di Los Angeles , tra il XIX e il XX secolo fù un importante città mineraria , alla fine del 1800 Calico conobbe il suo massimo splendore , ma già nei primi anni del novecento era divenuta una città fantasma . Oggi è una delle tante e Ghost Town degli Stati dell’Ovest Americano , a qualche chilometro di distanza dalla città si può visitare il “Calico early man site” dove sono custoditi utensili utilizzati dai nativi Americani. oggi Calico è spesso tappa dei tour dell’ovest come la vicina Bodie , i visitatori possono fare anche un giro all’interno dei vagoncini visitando la Maggie Mine .I resti di antichi Saloon  , se ne contavano circa una ventina nel periodo d’oro della città , e di altri edifici che sono stati in parte ricostruiti. Tutta questa area della California , conobbe il successo demografico e non solo durante il  della “Gold Rush” , la famosa corsa all’oro , che un pò in tutto l’ovest del continente nord americano si scatenò per qualche decennio. Se siete in zona potete anche perdere qualche ora di pura goliardia , magari arrivando da Barstow lungo la route 66 , molti le snobbano definendole un “Americanata” , ma siamo in America , quindi….. Buon Sabato e Buon Viaggio

Le Capitali degli States Part 24 (Oklahoma City Oklahoma)

” Da dove vieni soldato ? Oklahoma City Oklahoma Signore ! Solo due cose vengono dall’Oklahoma , tori e checche , tu che sei figliolo , non vedo le corna , quindi devi essere una checca .” Chi non ricorda la frase del grande Lou Grossett Jr in ufficiale gentiluomo ? Certo non so se in Oklahoma la situazione è proprio così , in realtà , la città è famosa per essere stata , prima del settembre 2001 , teatro dell’unico attentato terroristico in territorio statunitense , nel 1995 morirono più di 150 persone e oltre 600 rimasero ferite , per questo attentato , un ex veterano dell’esercito americano con alcuni complici sono stati condannati , l’ex sergente alla pena di morte , eseguita nel 2001(una strana coincidenza) e uno dei complici sta scontando il carcere a vita . Sinceramente io non ho un grande ricordo di Oklahoma City , era l’estate del 1998 , stavamo attraversando la Route 66 , quando arrivammo in questa città , un caldo tremendo e quasi tutti i negozi chiusi . Questa però è la capitale dello stato , quindi qui si trovano le migliori università e quasi tutti gli edifici governativi e soprattutto dal 2008 è divenuta la casa degli Oklahoma City Thunder , la franchigia NBA , che tra le sue fila , ha visto giocare alcuni dei più grandi giocatori degli ultimi anni come Kevin Durant , Russel Westbrook e James Harden , oggi ci giocano altri due grandi Chris Paul e il nostro Danilo Gallinari . Non so dirvi altro , se non che , passerete di qui se volete fare la Route 66 o per andare a vedere OKC (i Thunder però) …..Buona giornata e Buon Viaggio

Day 10 : La Route 66

Un sogno bisogna si inseguirlo , ma bisogna cercare a tutti i costi di realizzarlo . Così dopo anni passati a parlare di questa leggendaria strada che univa il Midwest all’Ovest americano , nella torrida estate del 1998 , ci siamo tuffati in questo lungo e caldissimo viaggio , tra praterie e deserti , partendo da quella splendida città che è Chicago , per arrivare lungo il Santa Monica Pier , dove la Route 66 termina il suo viaggio sulle sponde del pacifico . Quanti luoghi abbandonati , lungo gli oltre duemila chilometri che separano Chicago da Los Angeles , quanti luoghi leggendari . Mi è capitato di ripercorrere alcuni tratti di quella che gli americani chimano Mother Road , in effetti la madre di tutte le strade americane , nonostante ormai sia solo un mito per i viaggiatori , in alcuni tratti ha mantenuto tutto il suo fascino ….Buona giornata e Buon Viaggio

Scatto d’annata C come Chicago

Era il 1998 , i Chicago Bulls vincevano il loro secondo Three peat , noi eravamo appena arrivati a Chicago e già avevamo avuto problemi con la prenotazione dell’auto , cose che capitano . Prima di avventurarci per la cavalcata lungo tutta la Route 66 , ci siamo deliziato con un paio di giorni nella città , una delle più belle città Americane senza ombra di dubbio , Obama e Michelle erano ancora sconosciuti ai più ….Buona giornata e Buon Viaggio

Get your Kicks on route 66

Lungo la Route 66 , troverete ad un certo punto questa coloratissima pompa di benzina , che rimane una delle cose più belle nell’intero itinerario alla scoperta dell’ovest americano , ci sono alcune deviazioni che non si devono e non si possono perdere , questa è una di quelle , buona Giornata e Buon Viaggio

Scatto d’annata B come Big Deeper

Ultimamente qualcuno mi ha fatto venire in mente la route 66 e il mio viaggio di circa venti anni fa , si era agosto del 1998 , macchina da Chicago , caldo pazzesco In Texas e Oklahoma le temperature medie erano sopra i 105 gradi fahrenheit e mi ricordo benissimo quando entrammo in questo locale a prendere un’enorme gelato , ma enorme davvero ….Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Manuel Chiacchiararelli

Scrittore, Fotografo, Guida Naturalistica, Girovago / Writer, Photographer, Naturalist Guide, Wanderer

IL CANTO DEGLI OCCHI

Possiedo il canto degli occhi, possiedo il profumo della dolcezza!

Sobre Monstruos Reales y Humanos Invisibles

El rincón con mis relatos de ficción, terror y fantasía por Fer Alvarado

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: