Helmcken Falls, British Columbia

Spettacolari nei periodi più freddi , le Helmcken Falls , si trovano nello splendido scenario del Wells Gray provincial Park , nel British Columbia , uno degli stati più belli del Canada dell’Ovest , forse il più bello , insieme all’Alberta . Qui lungo il Murtle river , non ci sono soltanto queste meravigliose cascate , ce ne sono molte altre , come le Dawson Falls , ma nessuna è spettacolare come queste , in Inverno , quando la neve e il ghiaccio rendono questo paesaggio , ovattato e fiabesco , tutto diventa meravigliosamente bianco e scintillante , ci troviamo non lontani dalla Icefield Parkway , a nord della bella cittadina di Kamloops , un vero spettacolo , la splendida foto ci arriva dalla pagina facebook Thinking Art…..Buona serata e Buon Viaggio

Scatto d’annata T come Tattoos

Ognuno di noi ha le sue preferenze , c’è chi ad ogni Viaggio si compra una calamita , alcuni comprano le tazze altri le palle di Natale , o ancora libri , puzzle , vinili , insomma qualcosa che ricorda ogni singolo Viaggio , io per qualche anno oltre a tutte le cose sopra menzionate ho sempre trovato il tempo per farmi scarabocchiare . Da qualche anno ho smesso , semplicemente perché per perdere mezza giornata in un tattoo studios non sempre ne valeva la pena , e voi cosa portate da un viaggio ? In questo scatto sono con un grandissimo tatuatore , Maurice nel suo studio di Montreal . Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Una strana luce

Dopo una giornata decisamente autunnale , le temperature sono precipitate sotto i quindici gradi , quasi quasi accendo il camino . A parte gli scherzi (mica tanto , fosse per mia moglie dovrei accenderlo per davvero) , la giornata è stata caratterizzata da un vento freddo e da piogge sparse (mamma sembro il figlio di Bernacca ) , ma questa sera , ha fatto capolino il sole , da qualche parte sicuramente , tanto che con l’umidità e la foschia all’orizzonte si è formata una stana luce , un tramonto particolare , di quelli che non vedevo da molto ….Buona serata e Buon Viaggio

Quattro passi a Vilnius

Vilnius la bellissima  capitale della Lituania una delle città barocche meglio conservate d’Europa , patrimonio dell’umanità , ebbe il suo lustro con re Sigismondo II di Polonia , che nella metà del 1500 vi stabilì la sua corte , negli anni successivi grazie anche alla sua Università fondata nel 1579 da Stefan Batory , conserva ancora oggi la più antica e ricca biblioteca del paese . Molte sono i monumenti da visitare in città , dalla chiesa di S Anna , alla Cattedrale , il palazzo presidenziale e la splendida città vecchia. Di Vilnius porterò con me sempre un ricordo bellissimo nell’attesa di tornarci , la Lituania l’avevo conosciuta grazie al grandissimo Arvidas Sabonis , un giocatore di basket tra i più grandi nel suo ruolo , il pivot , un giocatore che ha dovuto aspettare la caduta dell’ex Unione Sovietica per poter sbarcare a Portland nello stellare campionato NBA , ma la Lituania è un luogo meraviglioso con tantissima storia .

Nella città vecchia incontrerete stili differenti , dal barocco al Gotico al rinascimentale , La cattedrale di Vilnius bianchissima sembra un Tempio Greco , l’interno della chiesa non è certo ricco come le chiese Italiche , ma vale sempre la pena farci un giro . Molto bella la torre Gediminas un esempio di fortificazione rinascimentale ben tenuta , vi si accede a piedi su una bella strada lastricata o con la funicolare che è a pagamento , da sopra si gode del bellissimo panorama sulla città , ridiscendendo fate una visita alla Cattedrale di S.Anna , una splendida chiesa in stile gotico , si dice che Napoleona durante il ritiro dalla Russia , si disse dispiaciuto di non poterla portare con se a Parigi . Un altro posto dove fare una bella passeggiata in salita per vedere la città dall’alto è la collina delle tre croci , un  monumento ai frati francescani che furono crocefissi nel XVII secolo , un luogo certamente carico di significato per la città. Facendo un giro nella piazza della cattedrale cercate la Stebulkas , ovvero la mattonella del miracolo , dovete cercarla e non chiedere informazioni in giro , se trovata esprimete un desiderio , fate tre giri su voi stessi e chi può dire come finirà. Un altro bellissimo luogo di Culto e la chiesa dello spirito Santo molto affascinante la cupola rosa in stile barocco . Tutta Vilnius comunque è una  bella scoperta .

Quattro passi tra strani monumenti

Da altro cent’anni questo cimitero monumentale del comune meneghino è divenuta la casa dei Milanesi più facoltosi , milanesi e non in realtà , pagano anche trentamila euro per essere sepolti in questo “Monumentale Cimitero ” divenuto ormai , un vero e proprio museo a cielo aperto . Gli unici requisiti per la sepoltura qui sono che tu sia morto e che quando eri vivo, hai acquistat o il privilegio di essere sepolto tra le tombe di grandi o grandissimi personaggi della storia dell’ultimo secolo . Questo luogo è divenuto attrazione dopo che un sovrintendente ha redatto una guida illustrata delle sepolture , una sorta di chi era chi . Tra i molti capolavori si torva anche una versione scolpita dell’ultima cena e diversi ottimi esempi di scultura in stile liberty che punteggiano le collinette, la cappella progettata per contenere le spoglie di arturo toscanini,o quella contenente quelle del padre dei promessi sposi , Alessandro Manzoni ; Nella cappella commemorativa si trova la tomba di Salvatore Quasimodo, vincitore nel 1959 del premio nobel per la letteratura. Qui riposano anche le ceneri di Ermann Einstein padre del più famoso Albert , uno dei più meravigliosi monumenti si trova nella Cappella Palanti , commemora 800 cittadini milanesi uccisi nel campo di concentramento nazista (una copia di questo monumento è esposto al MOMA di New York) il cimitero si trova non lontano dalla fabbrica del vapore e dalla metropolitana Garibaldi , nel centro di Milano, non lontano da piazza Duomo . Molti Milanesi lo conoscono , ma non sanno quanto questo tesoro sia prezioso per la città , meno male che ci sono i viaggiatori di tutto il mondo che lo valorizzano ……Buona serata e Buon Viaggio

Scatto d’annata L come Las Vegas

Il paese dei balocchi , la città delle luci , qui per davvero non si dorme mai , ma in realtà per me Las Vegas è sempre stata una “botta” e via 😀😀😀, arrivare all’imbrunire mentre la città si illumina delle sui migliaia di neon , cenare una passeggiata , buttare qualche dollaro nelle slot e ripartire di buon ora , ma quando sono in quella parte di mondo non manco mai di farci una puntatina 😀😀Buona giornata e Buon Viaggio

Books For Travelers ” American Gods ” Neil Gaiman

Uno splendido libro ambientato on the road nell’america dei giorni nostri , ma con personaggi epici , come gli dei del mondo antico , finiti non si sa come sulle strade d’america e proprio dalle strade del grande paese che sta per scatenarsi una guerra pazzesca tra due opposte fazioni , gli antichi Dei , contro il nuovo che avanza . Una storia affascinante dalla quale è stata tratta una fortunatissima serie televisiva . Il libro come al solito è nettamente più bello della serie , la figura di Shadow , il protagonista della storia si erge sopra tutto e tutti , senza neanche saperlo ….Bello , buona serata e Buon Viaggio

World Famous Streets ” Queen St West ” Toronto

Nella regione dei grandi laghi , nella parte sud est del Canada si trova uno degli stati più belli del grande paese nord americano , qui siamo nella splendida città di Toronto , in Ontario . La splendida Queen Street West , si snoda tra i parchi di Alexandra e Trinity Bellwoods , due splendide aree verdi della città più grande del paese , non lontano dal fashion district . Qui in Queen St West , si trovano alcuni dei locali più belli della città bar ristoranti , negozietti e gallerie d’arte , ma anche , nella parte alta , grandi centri commerciali . Tra i ristoranti , moltissimi italiani , ce ne uno che si chiama “Terroni ” che merita una visita , anche solo per fotografarne l’insegna , di certo se siete in città , non perderete quattro passi in questa affollata via , qui la vita scorre velocemente dalle prime luci dell’alba sino a notte fonda , un punto di riferimento per i giovani e i meno giovani ….Buona serata e Buon Viaggio

Scatto d’annata C come Canyonlands

A sud di Moab , non lontano da Arches national park , si trova uno dei parchi americani più belli e più sottovalutati : Canyonlands . Moltissime sono le escursioni possibili in questo meraviglioso luogo , la mongolfiera per esempio è uno di questi , il quattro per quattro invece , vi porterà sin dentro al cuore del parco , ma è a piedi , percorrendo i suoi innumerevoli sentieri , che godrete al massimo di questo splendido luogo nello stato dello Utah . Qui siamo sul ponte di roccia conosciuto come Mesa Arch , dal quale si gode di una vista meravigliosa sulla valle sottostante , un luogo pazzesco per ammirare l’alba . Se arrivate qui e siete indecisi su quale parco visitare , allora non abbiate dubbi e dirigetevi a sud per una ventina di miglia lungo la 191 south , non ve ne pentirete assolutamente ….Buon pomeriggio e Buona giornata

DSC_0212

Music For Travelers ” Love Like Blood ” Killing Joke

Eravamo alla fine degli anni settanta , una marea di band iniziarono a suonare quello che è diventato famoso in tutto il mondo come postpunk . I Killing Joke ne hanno fatto di ogni , di meravigliose , come Love like Blood , singolo del lavoro tra i più fortunati della band inglese : Night Time del 1985 . la band dopo la reunion è nuovamente in attività , dopo una ventina di album in studio e vari album live , il loro sound è stato di ispirazione a molte bands del grunge americano , anche i Metallica hanno preso spunto dai ragazzi di Nothing Hill …..Mi piace moltissimo questo pezzo , così tanto per dire .Buona serata e Buon Viaggio

DIVAGAZIONI OLTRE I CONFINI DELL'EMPATIA

UN VIAGGIO CHE DALL'INTERNO CONDUCE A SE STESSI

Femme en Noir et Blanc

Un Omaggio alla Bellezza Femminile

lentiggini d'inchiostro

Unisco puntini per trovare risposte

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: