Archive for ‘Travel with The Wolf’

Innovation City

Sono a casa mia qui a Seattle e in generale in tutti gli Stati Uniti ho una sensazione di euforia che pervade la mia anima quindi sono ben predisposto verso gli Americani, anche se in realtà lo sono con tutti . A Seattle la vita scorre tra una pinta e un pezzo di musica grunge e forse anche il tasso di disoccupazione molto basso (sotto il 3%) rende l’atmosfera più tranquilla. Gli Spazi sono abbastanza ampi e la città è comunque a misura d’uomo, somiglia un pò a San Francisco specialmente nella parte del Waterfront con un sali e scendi che ricorda la città californiana, qui sotto alcune delle attività e delle cose da vedere assolutamente nella città dello stato di Washington.

  1. Space Needle dalla terrazza posta in cima si gode di una meravigliosa vista a trecentosessanta gradi sulla città , sulla sua Skyline, se il cielo è particolarmente terso potreste imbattervi all’orizzonte nel Mt Rainer, lo Space Needle fù costruito per l’expo del ’61, oggi è uno dei simboli della città.
  2. Pioneer Square La Piazza della Old Town di Seattle, con alcuni Totem e spazi dove ci si può fare anche una bella partita di scacchi (io non sò giocare ), con scacchi di dimensioni “umane” . Gli edifici della città vecchia contrastano i lussuosissimi grattacieli di Downtown, un bel vedere.
  3. Hammering Man All’esterno del museo d’arte di Seattle, troverete questa opera dell’artista J.Borofsky, alto cinquanta metri e decisamente un icona della città.
  4. Marvin’s Garden in Titanic Ave, troverete questo giardino famoso soprattutto per la centennial Bel , nella torre che era il municipio di Seattle
  5. Monorail Un giro su  questo particolare mezzo di trasporto pubblico ve lo consiglio vivamente, sospesi a qualche metro da terra, comoda per andare e venire dallo Space Needle al centro cittadino, da noi non esiste nulla di simile e anche se il tragitto è breve è una bella esperienza.
  6. Hiriam M.Chittenden Locks se volete vedere i salmoni risalire il fiume, questo è il posto ideale in città, fuori dal movimento del centro con le sue vie trafficate, qui troverete un oasi di tranquillità immersa nel verde del parco.
  7. Pike Place market Molti lo considerano il vero fulcro della città , per altri non è nient’altro che un Mercato e in effetti lo è, ma è molto folcloristico e si possono trovare un sacco di cose interessanti, per esempio io ho comprato a 2 dollari “Chronicle of the World ” un volume che pesa almeno dieci chili con la storia del mondo (fino alla fine degli anni 80 del novecento) in articoli di Giornale ……andateci si mangia anche bene e alcuni ristoranti hanno una bella vista sull’oceano.

Quindi sappiate che se venite a Seattle ci sono molte cose da vedere e teniamo conto che qui sono nati alcuni dei marchi più famosi del mondo, come Microsoft, la Boeing, Sturbucks e Amazon, giusto per citarne qualcuno. Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Buongiorno

Oggi il cielo era velato e il sole sorrideva poco, ma l’umidità era già al massimo alle cinque del mattino, quindi si preannuncia un’altra infuocata giornata. Nel frattempo noi ci rinfreschiamo tenendo le finestre rigorosamente chiuse ….Buona giornata e Buon Viaggio

In cerca di fresco alle cascate

Quando veniamo in Valnontey facciamo sempre un salto da queste parti, qualche minuto dal centro di Cogne. Le Cascate di Lillaz, alimentate dalle acque del torrente Urtier con due differenti salti sono un luogo meraviglioso, suggestiva la salita che porta al salto più alto, non difficilissima, ma non adatta ai più piccoli, si arriva su un ponte di legno dal quale è possibile vedere tutta la bellezza di queste acque che si gettano sulle rocce sottostanti,  prestate attenzionedurante la discesa specialmente se le rocce sono umide. Le cascate sono sempre un luogo affascinante, che siano quelle del Niagara o meno non fa molta differenza, il sound è sempre lo stesso, ma qui siamo in mezzo alle montagne in una splendida cornice. Viva la Valle d’Aosta. Buon Pomeriggio e Buon Viaggio

dsc_0117.jpg

World Famous Streets ” Queen St West” Toronto

Dagli anni ottanta questa via è tornata a nuova vita, fino alla fine degli anni settanta era una lunga via di grandi magazzini e capannoni che vendevano di tutto. Oggi, grazie anche ai molti giovani universitari questa è una delle vie più conosciute e affollate della bella Toronto, in Ontario. Certo non ci saranno più i mitici lupi (per chi come me ama il Comandante Mark), ma questa via che taglia in due la città offre una miriade di locali e negozi interessanti, soprattutto all’incrocio con University st. Queen street costeggia Little Portugal, Chinatown, il fashion district e la old town di Toronto in un susseguirsi di negozi, parchi e tantissimo altro, se avete intenzione di visitare la splendida città canadese, allora segnatevi questa via. Buona giornata e Buon Viaggio

Photo by Vincent Albos on Pexels.com

Beautiful Pic

www.instagram.com/p/B99mazRHbAt/

Nelle pagina del Park service del Canada ci sono una montagna di foto spettacolari, questa per esempio ci regala la magia del parco nazionale di Jesper nello stato dell’ Alberta uno degli spettacoli assoluti del grande paese nord americano, qui il caldo non è mai come da noi, anche se negli ultimi anni qualcosa è cambiato, ma qui si sta ancora alla grande . Buona serata e Buon Viaggio

Comprare a Panjiayuan

Se adorate le porcellane risalenti alle varie dinastie cinesi, allora non potete mancare il mercato coloratissimo di Panjiayuan, dove si trovano meravigliosi oggeti di artigianato anche molto antichi, il mercato delle antichità di Panjiayuan si trova nel cuore della capitale cinese, vicino al lago Longtan nel quartiere di Chaoyang. Conosciuto anche come il mercato della domenica, questo luogo è il più grande mercato di Pechino, qui si possono trovare vari oggetti di antiquariato, moltissimi prodotti artigianali e come dicevamo prima anche alcune porcellane delle dinastie del vecchio impero, non so quanto sia visitabile la CIna in questo momento, anche se penso che in molti si recano in oriente spero con le dovute precauzioni, nel frattemo possono solo sperare come voi, che quando si tornerà a viaggiare lo si possa fare in qualsiasi luogo del pianeta, anche se in molti dicono che non niente sarà più come prima. Buona giornata e Buon Viaggio

Photo by zhang kaiyv on Pexels.com

Dartford a casa del Leader degli Stones

Nella contea del Kent, non lontano dall’aeroporto londinese di Gatwick, c’è una cittadina che è famosa non tanto per la trilogia dei dannati di Glenn Cooper, anche per questo sia chiaro , ma è famosa (tanto che è gemellata tra le altre anche con Tallin) per aver dato i natali ad un uomo straordinario, forse o senza forse il più grande front man di tutti i tempi, signori e signori sua straordinarietà Mick Jagger. Il grande Mick che il 26 luglio del 1943 nasceva in questa città ad est della capitale britannica. Tra le cose più belle da vedere a Dartford c’è la splendida Red House, una villa in mattoni rossi e il bellissimo Tilbury fort, raggiungibile con un pontile in legno, insomma la cittadina che ha visto i natali del più grande di tutti, non è affatto male, se siete in attesa di un volo di coincidenza o avete una notte da passare nella bellissima londra, potreste passare una bella esperienza Stoniana da queste parti. Buona serata e Buon Viaggio

Le capitali degli States Part 46 (Jefferson City Missouri)

Nel cuore del midwest americano, nella zona dove iniziano le grandi pianure, si trova la capitale dello stato del Missouri, Jefferson City. Come molte capitali di stato negli Usa, anche Jefferson City non è tra le città più grandi e neanche tra le più famose dello stato del Missouri, che ha in St Louis e Kansas City le città più grandi e importanti, ma qui si trovano il campidoglio e gli uffici governativi. Questo piccolo centro è ricco di musei e vanta una buona università come la Lincoln University, anche se poi nel raggio di ottanta chilometri si sprecano gli atenei, una costante quella dell’educazione scolastica di tutto il panorama nordamericano. Jefferson City è chiamata così, in onore del terzo presidente degli Stati Uniti D’America, Thomas Jefferson, uno dei più amati e famosi.

Magari a Jefferson City non vi capiterà mai di arrivarci, ma se ci passate ricordatevi di visitare almeno il vacchio penitenziario di stato, una struttura che non sembra essere di queste parti del mondo, il tour guidato, quando ripartirà pare sia molto interessante. Buona giornata e Buon Viaggio

Photo by Bearded Texan Travels on Pexels.com

Buona Domenica

Stamattina bisognava assolutamente farsi perdonare la giornata di ieri dove non si è capito quante bottiglie sono state aperte , tra le altre cose ho e abbiamo per la prima volta assaggiato la bagna càuda , piatto tipico piemontese fatto dalla nostra amica Adriana. Quindi dicevamo, alle 6 la luce del sole era già alta sulle montagne e io mi sono goduto tutto, l’aria fresca e la mongolfiera che procedeva lentamente sopra il bianco della neve, lo scatto come vi sembra ? Buona bollente giornata e Buon Viaggio

Quando si dorme troppo

Avevamo intenzione di gustarci un’altra giornata sulla neve raggiungendo il valico del Grand St Bernard, ma complice la serata di ieri è saltato tutto, ho dormito fino alle nove, una vergogna 😂, Quindi visto che oggi è giornata di bagna càuda e polenta, abbiamo deciso di visitare il castello di Fenis,uno dei gioielli medievali della Valle D’Aosta e dell’Italia tutta. Stiamo per entrare , buona giornata e Buon Viaggio

Le foci dell'Eufrate

ovvero le frasi che urlo di notte

La Custode della Luna

Segreti e misteri di una strega "lunatica"

HIC SUNT LEONES

Sintesi del Tavellismo in piena libertà...o quasi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: