Archive for ‘Travel with The Wolf’

Music For Travelers ” She’s lost control ” Joy Division

Indipendendetemente dal fatto che abbia finito di rileggere “Autobiografia di una band ” di Jon Svage , i Joy Divisione e Ian Curtis mi hanno sempre affascinato sin da quando quattordicenne , comprai la Peel Session del gruppo di Manchester , le ballate triste erano già il mio pane , un po come per Billy the kid , con la differenza che io non andavo in giro con la pistola , al massimo con un pallone e qualche amico …..gran bel pezzo direi , Buona serata e Buon Viaggio

Una foto un viaggio , Shot 20

Eravamo tornati da Hong Kong , qundo alcune cose della nostra vita stavano prendendo una piega diversa , a Marzo terminavo il mio lavoro nell’azienda che mi aveva visto crescere come uomo soprattutto , di li a poco avrei vissuto strane sensazioni , decidemmo così di festeggiare questo evento con un altro viaggio , un viaggio super , tra le montagne rocciose del Canada e la zona più a ovest degli States, per visitare una parte del Nord America che non avevamo ancora neanche sfiorato . Il viaggio che ci ha fatto innamorare definitavemente del Canada , che in questa parte è selvaggia e strepitosa , ma ha anche città speciali , come Vancouver , Calgary e quel piccolo gioiello che è Edmonton , per non parlare poi della maestona natura di Vancouver Island . Degli States abbiamo visitato Seattle , da dove siamo arrivati e ripartiti e la costa tra gli stati di Washington e l’Oregon che ci avrebbe ammaliato qualche anno dopo , al ritorno abbiamo avuto una legnata pazzesca , ma quella è un’altra storia , nella foto il parlamento del British Columbia a Victoria isola di Vancouver…..Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Filippine , non solo mare

Travel With The Wolf

Un arcipelago enorme , un tratto di mare a metà strada tra indonesia e Cina , uno spettacolo di oltre ottomila isole e mare spettacolare , specialmente nelle parte a sud della capitale Manila . Nelle isole più grandi ci sono tratti di Foresta vergine dove si possono fare bellissimi trekking , tra le tante la foresta dove godere il tramonto sulla meravigliosa vetta delle Choccolate Hills , queste formazioni collinari sono oltre mille e si trovano sull’isola di Bohol , una vera e propria meraviglia della natura . Su quest’isola si trovano anche degli splendidi laghi sotterranei e delle splendide caverne , come quella di Hinagdanan a sud dell’isola . Poi c’è il mare , che da queste parti non ha nulla da invidiare a quello delle Maldive o di altre isole esotiche …..Buona giornata e Buon Viaggio

View original post

2021 in Letters : H

La lettera H ci regala due soli stati , l’Honduras e Haiti , il primo paese del centroamerica incastonato tra Guatemala , El Salvador e Nicaragua , si affaccia sul mar dei caraibi , qui si trovano due gioielli incredibili , l’isola di Roatan e il sito archeologico di Copan , chi viene in Honduras , ci viene soprattutto per questi due luoghi , ultimamente però alcune testate giornalistiche e non solo parlano sempre più spesso di un paese pericoloso , per via di un tasso di criminalità sempre più alto , tanto che l’Honduras risulta essere in cima alla classifica dei luoghi più pericolosi del mondo . Haiti invece , divide l’isola di Ispaniola , quella dove sbarcò Cristoforo Colombo nel 1492 , la divide con la Repubblica Dominicana , ma a differenza di quella che è conosciuta di più come Santo Domingo , ha una situazione sociale devastante , Uragani e terremoti di una forza impetuosa ne hanno piegato l’economia , ma soprattutto chi ha governato non lo ha fatto per il bene di questo paese . Haiti è l’unico paese dei caraibi che non è sulle riviste patinate dei grandi tour operator , anche se questo potrebbe essere un vantaggio , qui ci sono edifici storici di fine ottocento che raccontano un’altra isola , comunque ricordiamoci che siamo nel Caribe . Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Photo by Junior Ceranor Nelson on Pexels.com

A spasso, nel Portogallo dei Templari

Travel With The Wolf

Siamo a sud di Porto , un po più che a metà strada con la capitale Lisbona , a Tomar , un piccolo centro dello splendido Portogallo , si trova il leggendario Convento dell’Ordine di Cristo , una volta chiesa dell’Ordine dei Templari poi , a seguito della forte repressione verso gli stessi , il convento passò di mano ai Legionari di Cristo intorno al cinquecento , splendide tra le altre cose , le finestre decorate da Diogo de Almeida , grande architetto lusitano di quel periodo storico . Qui varrebbe la pena un bel viaggio On The Road , partendo da Porto , per visitare questa zona occidentale del Portogallo , passando per la splendida città di Coimbra e deviando leggermente per il famoso Santuario della Madonna di Fatima , non molto lontano dal Convento di Cristo , insomma un bel viaggio , tra la storia e la religione…

View original post 13 altre parole

Book for Travelers “l’isola dei monaci senza nome “ M.Simoni

Un bel libro questo di Marcello Simoni , romanzo storico ovviamente . lo scrittore ferrarese , già famoso per la trilogia del Mercante di libri Maledetti , e vincitore del premio bancarella proprio con il primo libro di quella trilogia , ci trasporta in un’altra avventura , una storia che spero abbia un seguito , un buon libro , che vi trasporterà nel medioevo , in mezzo a sotterfugi e battaglie, Buona serata e Buon Viaggio

Inside Yellowstone : Lamar Valley

Molti visitatori arrivano all’interno del parco nelle ore di punto , facendo fila agli ingressi del parco e soprattutto perdendosi alcune delle cose più incredibili che questo luogo può regalare . In attesa di svelarvela dal vivo , posso dirvi che tra i luoghi più attraenti di Yellowstone , non molto distante da Mammoth Hot Spring , la Lamar Valley non è certamente tra le zone più congestionatte del parco non come per esempio il famosissimo Old faithful ,  se si arriva all’alba poi , si può stare certi di fare incontri speciali , la Lamar Valley infatti potrebbe regalarvi   Alci o  lupi , dipende molto dalla fortuna , ma di certo se arrivate molto presto tutto il parco sarà capace di regalarvi emozioni incredibili , quasi in solitaria . Qui però i Bisonti sono i padroni di casa e magari se siete particolarmente fortunati vi imbatterete in qualche orso , ma da lontano mi raccomando ….Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Langkawi perla del Kedah

Travel With The Wolf

Una perla come tante in Malesia , qui dove il mare delle Andamane incrocia lo stretto di Malacca , poco distante dalla Thailandia e a nord della capitale del paese Kuala Lumpur . Langkawi è un arcipelago di un centinaio di isole a largo della costa occidentale della Malesia , qui ci sono moltissime possibilità per fare soggiorni di mare , un mare talmente bello da fare invidia alle più belle località di tutto il sudest asiatico , giusto per fare un esempio , il parco marino di Payar Island con fondali ricchi di corallo e pesci coloratissimi il tutto in acque color turchese da perderci la testa . Langkawi vi sorprenderà per la sua natura rigoglioso e le spiagge spettacolari , l’interno dell’isola è strepitoso , tra cascate , come quelle di Telega Tujuh e un fittissima vegetazione , tra le attrazioni lo skybridge , un ponte sospeso a circa…

View original post 71 altre parole

Music For Travelers ” Swamp Thing ” The Chameleons

Un altro gruppo interessante passato dal grande John Peel , un altro gruppo della greater Manchester nato poco dopo i Joy Division e che hanno dato ulteriore lustro al post punk , i Chameleons sono una band che ha saputo produrre brani veramenti belli come questa Wamp Thing , la voce del bassista Mark Burgess non è niente male davvero …..Buona serata e Buon Viaggio

California Giants

Lo sapevate che la California detiene il record per l’albero più altro del mondo, ma  anche quello per l’albero più grosso  ? Infatti nella parte nord dello stato quasi al confine con l’Oregon , immerso in una foresta di Sequoia  si trova l’albero più alto del pianeta , un esemplare di 115 , 66 metri di altezza , vi si accede da un piccolo sentiero lungo il Cathedral Trees Trail , un sentiero al lato della splendida strada che si snoda in questo splendido parco . Il Più grande e certamente più famoso essere vivente del pianeta , oltre ad essere tra i più longevi è il Generale Sherman , nel parco nazionale di Sequoia e Kings , non lontano dalla Death Valley . Il Generale è  uno splendido esemplare di Sequoia dal tronco completamente arancione , potrebbe avere oltre duemila e cinquecento anni , ed è la vera star del parco , infatti da qualche anno , per accedervi , c’è un bellissimo sentiero dedicato , che vi porta esattamente ai suoi piedi , un mito ….Buon pomeriggio e Buon Viaggio

UROBORUS

Ogni fine è anche un principio.

Yolanda - "Det här är mitt privata krig"

Att vara annorlunda/att inte passa in i samhällets ramar

My experience

#Rehana's 🔥🔥🔥🦋🦋motivational thoughts

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: