Quattro passi a Vienna insieme alle principesse

La città delle principesse o la capitale della Mittle Europa , Vienna la capitale dell’Austria vanta una gloriosa storia .Il centro storico di Vienna vi stupirà per la bellezza , la maestosità e l’eleganza dei suoi palazzi storici , la città è pulitissima , ( ma del resto tutta l’Austria vanta primati del genere) , in questa area della città tutto è storico , anche le Birrerie o le cartolerie  o i ristoranti , ma troverete tutto e per tutte le tasche.                               Visto che si parla di principesse , forse della più famosa , la principessa Sissi , Prendete la Metro linea 4 fermata Schonbrunn , e visitate il Palazzo SchonBrunn residenza estiva della principessa , rimarrete a bocca aperta per qualche istante , poi potrete immergervi piacevolmente nei suoi giardini lussureggianti e al suo interno dove lo sfarzo è ai massimi livelli , con il Sissi pass( costo circa 30euro ) , potrete visitare tutte le stanze della Principessa ,il palazzo Imperiale  Hofburn , il museo del mobile il museo della principessa Sissi e altro ancora.Il Palazzo Imperiale Hofburn è maestoso , al suo interno troverete una collezioni di pezzi appartenuti alla principessa Sissi , e vi ritroverete in un epoca  lontana , ma non troppo.

Ci spostiamo in Rathaus Platz , dove troviamo il nuovo municipio della città , qui ha sede uno dei mercatini di natale più grandi in assoluto , con piste di pattinaggio bellissime , se siete amanti del genere consigliato venire in inverno , ma anche la sera delle giornate di primavera , è un luogo stupendo anche perché l’illuminazione della piazza esalta il maestoso palazzo . Muovendoci verso  Stephan Platz la piazza centrale della città , il vero cuore pulsante di Vienna , negozi , bar ristoranti , una città giovane , in continuo movimento , questa è Vienna , con la sua moltitudine di Musei , palazzi storici , giardini meravigliosi .proseguendo  ci facciamo un bel giro in uno dei parchi più famosi d’europa Il Prater , delimitato da un lato dal Danubio e dall’altro dal suo ramo più piccolo .Un parco diventato famoso anche perché dava il nome allo Stadio di calcio della città viennese , sede di alcune finali storiche di coppa dei campioni , oggi lo stadio è stato dedicato al  più grande allenatore Austriaco di ogni tempo Ernst Happel . Qui potrete fare un bellissimo giro su una delle ruote panoramiche storiche della vecchia Europa .Per finire , se siete amanti della Lirica e della musica classica , non potete perdervi il leggendario Straatsoper , che insieme alla scala di Milano si contende la palma del teatro d’opera più importante al mondo…..per concludere va ricordato che Vienna viene considerata da molte statistiche del settore , una delle città più vivibili al mondo e in Europa anche per la sua capacità di coniugare storia a modernità , per la sua crescente capacità di innovare , come tutto il resto dell’Austria un gioiello tutto Europeo , insomma anche solo per qualche giorno scappate in questa romantica città e godetevela fino in fondo …..Buona giornata e Buon Viaggio

Una passeggiata a Stoccolma , senza sindrome …

Sono Stato spesso in Svezia nei primi anni da viaggiatori , in Svezia ho fatto il mio primo viaggio non ancora maggiorenne , in quel di Goteborg , ho fatto in macchina un paio di volte Milano Goteborg , un viaggio bellissimo , fatto di sogni . Poi nel 2009 sono stato a Stoccolma per la prima volta , un viaggio di lavoro , un esperienza incredibile per questa splendida città nordica , sarà anche la tappa di partenza e di arrivo per il nostro “Scandinavian on the  road ” a fine giugno .

La città , capitale della Svezia residenza del Re C.Gustavo XVI affacciata sul Mar Baltico è una delle capitali della Scandinavia . La Svezia è un paese ricchissimo di Boschi ,quindi di natura incontaminata , in alcuni quartieri come Djurgarden potrete passeggiare come se foste cittadini Svedesi e non turisti , Gli Svedesi sono molto friendly e per niente freddi , gli stereotipi e  i luoghi comuni lasciamoli a casa quando viaggiamo .

Nella zona dei canali potrete ammirare alcuni punti storici ,case colorate e ponti , d’inverno con le acque ghiacciate lo spettacolo è molto bello .La parte più interessante della città è certamente Gamla Stam , la città vecchia , piena di vicoli , di locali e di movimento un posto che profuma di romanticismo e di tempi antichi , anche qui tantissime case colorate , ed il palazzo Reale.Tra  i musei della città merita una menzione il Museo Vasa , la maggior attrazione di questo museo è un vascello , che nel giorno della sua inaugurazione colò a picco , venne ripescato pezzo per pezzo e ristrutturato, ma tra le cose curiose potreste barattare la storia con la musica e andare all’Abba Museum ,un museo dedicato interamente al gruppo pop Svedese che ha avuto un successo planetario negli anni 70/80   Il Periodo migliore per Visistare Stoccolma è la primavera inoltrata , dove le temperature sono gradevoli , ma anche di Inverno se non siete dei freddolosi , lo spettacolo è assicurato , come tutte le capitali del Nord non è certo a buon mercato , ma un viaggio vale sempre la pena . Vi consiglio la Stockholm pass , una carta che vi darà accesso alle attrazioni e a tutti i mezzi pubblici ….una meravigliosa meta per tutti , non ve me pentirete ….Buona Giornata e Buona Viaggio

 

Colored House in Oslo

In molti paesi del mondo ci sono città che hanno quartieri super colorati , le case color pastello del quartiere della Boca a Buenos Aires sono un esempio , anche Milano ha una zona semisconosciuta (anche ai milanesi) con delle case color pastello ( Via Lincoln) , noi quest’anno proveremo , magari con l’aiuto del sole di mezzanotte a visitare il quartiere Kampen nella capitale Norvegese , Oslo . Questo quartiere con le case di legno dalle tonalità accese si trova su una collina dalla quale si gode un bellissimo panorama sulla città , molto bella nel periodo invernale con la neve che contrasta con i colori delle costruzioni , ma incredibile con il sole di mezzanotte che riflette i colori i modo incredibile , se siete nella capitale Norvegese non potete assolutamente perderlo ….Buona giornata e Buon Viaggio

Uppsala , l’altra Svezia

Una delle città meno conosciute della Svezia , ma di certo una delle più belle , Uppsala , qualche centinaio di chilometri a Nord est della capitale Stoccolma è una delle più antiche cittò svedesi , con una bellissima piazza e un’efficientissima università . Quest’anno l’abbiamo inserita non nostro itinerario di quel meraviglioso On The Road che ci aspetta a fine giugno nella Scandinavia e nel circolo polare Artico , Svezia, Finlandia e Norvegia sono luoghi pazzeschi con temperature per quel periodo che fanno al caso nostro , Uppsala ha una delle più importanti Università Svedesi e molto da offrire uno splendido Maniero del XVI secolo e una cattedrale che è anche tra le due più grandi del Nord Europa , l’altra si trova in Norvegia , insomma tutto quello che di bello si può trovare a queste latitudini ….buon pomeriggio e Buon Viaggio

Tromso e il CIrcolo Polare Artico

Una città sopra il circolo polare artico , ma una città non un paesello , un luogo con tutto ciò che serve , università, ospedali di buon livello e tutto il resto , questa è Tromso , non molto lontano da Capo Nord , una città semplicemente deliziosa , qui l’aurora boreale è di casa in alcuni periodi dell’anno , specialmente da Metà Settembre a fine Marzo , in questo periodo nei paesi Scandinavi è possibile ammirare questo spettacolo incredibile , Tromso è uno dei luoghi in Norvegia dove questo fenomeno è maggiormente visibile . Tra le tante attività , specialmente nei primi mesi dell’anno si possono vedere branchi di Orche e Balene che da qui passano durante la loro lunghissima migrazione , il mare di Norvegia è ricco infatti di pesce e plancton , una manna per questi grossi mammiferi . La Cattedrale dell’artico è la chiesa più a nord del pianeta , costruita negli anni sessanta del novecento è l’edificio più famoso della città , ma qui ci sono moltissime antiche abitazioni in legno risalenti alla fine del XVIII secolo da non perdere assolutamente , come i ponti che collegano le due parti della città con l’isola delle balene , Tromso , conosciuta anche come Parigi del Nord , era nella storia già dal medioevo , da queste parti un insediamento esisteva già prima dell’anno mille , insomma se avete voglia di fare un giro verso l’artico , allora Tromso potrebbe essere una buona base di partenza , qui durante l’estate è possibile avvicinare le Renne , ed altri animali , quindi , come al solito , se siete in macchina andate piano e godetevi lo spettacolo …..buona giornata e Buon Viaggio

Cesis tra i tesori nascosti della Lettonia

Quante volte in questi anni abbiamo sentito parlare di Riga , come una delle città più belle del vecchio continente , quante volte abbiamo pensato di metterla tra le mete per il nostro prossimo viaggio e quante volte ancora siamo andati a ricercare qualcosa sulla splendida capitale della Lettonia .Che l’abbiate fatto o meno , poco importa , la Lettonia è una splendida parti di mondo , non solo Riga , la bellissima capitale che si affaccia sul mar Baltico , ma qui ci sono autentiche perle , come per esempio la cittadella di Cesis , uno dei borghi storici più belli d’europa , Cesis è come tuffarsi indietro nel tempo , le sue bellissime e strette vie tutte acciottolate , la bellissima chiesa gotica di San Giovanni e il castello medievale con le sue rovine , qui si ritorna indietro di secoli , la parte del castello diroccata è certamente la più affascinante , bello anche il percorso che si snoda sulla collina e che vi porta ad un piccolo laghetto , insomma la Lettonia in generale , se pur ricostruita in molti dei suoi siti è un luogo magico , molto bello e non ancora affollato , potrebbe essere una buona meta per il 2019 ….buona giornata e Buon Viaggio

Kostol svätej Alžbety la chiesa blu di Bratislava

Per me la Cecoslovacchia aveva più fascino di quanto ne possano vantare separatamente Repubblica Ceca e Slovacchia , che con una decisione del parlamento si divisero nel ormai lontano 1992 , ma le cose belle rimangono , come la splendida Kostol svätej Alžbety , la chiesa di Santa Elisabetta conosciuta anche come chiesa blu , nella parte vecchia della città di Bratislava , una bella chiesa eretta all’inizio del secolo scorso in onore di Elisabetta di Ungheria , la particolarità di questa chiesa sta semplicemente nel colore blu , tutta la parte esterna è pitturata di un blu quasi azzurro che la rende unica nel suo genere . Bratislava vanta moltissimi palazzi barocchi oltre ad essere una capitale moderna , se siete da queste parti non mancatela , buon pomeriggio e Buon Viaggio

Tallin dal cuore Splendido

Questa città , vi impressionerà per la sua bellezza e soprattutto per lo spirito ospitale della sua gente , Tallin la capitale dell’Estonia è considerata a ragione uno dei   uno dei centri storici medievali meglio conservati e soprattutto tra i più belli in assoluto del vecchio continente ,    . Una delle mete del nostro 2019 , due viaggi distinti , uno a Mosca probabilmente a fine Aprile e l’altro a Tallinn a Luglio o Agosto , vedremo , nel frattempo Tallin è uno spettacolo specialmente durante il periodo prenatalizio , i mercatini della vecchia Tallin (passando Viru Gate , entrerete nel cuore della vecchia Tallin e da li in poi non riuscirete più a dimenticarla ….buona serata e Buon Viaggio

 

Jerusalem Tavern London UK

Un incredibile storia quella di questo Pub Londinese , forse il più longevo al mondo , fondato a metà del XII secolo , offre ai suoi avventori cucina eccellente e birra di prim’ordine direttamente dalla St Peter Brewery si trova a Clerkenwell nella zona est della capitale inglese , un luogo elegante arredato tutto in legno , un luogo dove fare un tuffo nel passato , mangiando nel presente , qui vi sembrerà di vivere all’interno di un libro del passato , un buon locale dove bere e fare quattro chiacchiere passando un po di tempo tra una passeggiata e l’altra . Buon pomeriggio e Buon Viaggio

Bled , non solo il lago

Nella splendida e spettacolare cornice delle alpi Giulie , in Slovenia troviamo questo paradiso incredibile , un paesino che sembra uscito da un libro di favole. Bled , si trova sull’omonimo lago di Bled , questo piccolo centro  è famoso per l’isolotto che proprio in mezzo al lago ospita la chiesa dell’assunzione  , d’inverno il paesaggio (con la neve) è incantevole . Molto bello anche il Castello di Bled che sovrasta dall’alto il Lago , un maniero medievale , dell’anno mille circa ; molto belle le torri e le fortificazioni , inoltre favoloso risulta essere il panorama visto dal terrazzamento naturale del castello , costruito su un crostone di roccia a strapiombo sul lago . Questa zona delle alpi Giulie è immersa nel parco nazionale di Triglav , splendida area naturalistica protetta del paese , dove foreste , fauna e bellissime cascate sono preservate in maniera impeccabile . Un viaggio in questa parte del vecchio continente è un bellissima idea , da abbinare magari a qualche giorno a Lubiana , la splendida capitale della Slovenia . Buon pomeriggio e Buon Viaggio