Indian from India the Old Madras

La città di Chennai , a sud est dell’India ha una  popolazione che raggiunge compreso le zone periferiche i  7 milioni di abitanti , conosciuta nel mondo con il nome di Madras fino al 1996 , qui vi morì l’apostolo Tommaso e pare che Marco Polo fece tappa durante uno dei suoi viaggi nelle terre d’oriente , molto di quello che si può vedere oggi , risale alle colonizzazioni di Portoghesi fino al XVII secolo e successivamente dall’Impero di sua maestà Britannica che si istallò qui alla fine del 1600 . Oggi questa affollatissima città ha un centro molto moderno e un aeroporto internazionale molto frequentato , i collegamenti con le altre città dell’India è assicurato dalle compagnie low cost e dalle ferrovie , anche se i treni sono super affollati è decisamente lenti , molto lenti per gli standard occidentali , per farvi un esempio per percorrere i 2180 chilometri da Chennai a Delhi ci si impiega oltre trenta ore un pò come per andare da Nord a Sud in Italia. Tra le attrazioni di questa città indubbiamente la religione Indù , decine di templi più o meno famosi vi accompagnano tra le vie della città , uno dei più belli è senza dubbio il Kapaleeshwar Temple un tempio costruito nel XII secolo dedicato a Shiva , forse è il tempio più importante , molte sono le sale che ospitano statue di divinità Indù . Una menzione la voglio fare per l’Armenian Church , una delle poche chiese cristiane , anche se ormai quasi inutilizzata , tranne che per qualche matrimonio tradizionale , divenuto ormai molto raro , costruita dalla comunità Armena del 1712 . Fort St.george invece , rievoca invece il colonialismo inglese , questo infatti fù il primo edificio eretto nel 1644  in terra Indiana ,dai sudditi di sua maestà britannica , oggi e sede di un museo . Qui da qualche anno si stanno aprendo stabilimenti di produzione di Brand occidentali , specialmente nel settore del Software , dicono che gli indiani siano diventati i migliori al mondo in questo campo , ma anche nel  Chimico farmaceutico e nella manifattura di capi d’abbigliamento . Questa non è certa la città dei Maharaja , non è lo splendido Rajastan , ma anche qui si può trovare lo spirito Indiano , quello vero …..Buon Viaggio

Fort St George
kapaleeshwar Temple
Armenian Church

Cavern Club Liverpool UK

Sto cercando il nome per questa nuova categoria che raccoglie o dovrebbe raccogliere i locali famosi nel mondo per musica , libri o semplicemente ristoranti , non mi sovvieme per il momento alcunchè di originale , si accettano commenti .

 

Al numero 10 di Mathew Street nel pieno centro di Liverpool nacque il  mito , dalla prime esibizione solista di John Lennon nel 1957  non si può dire , anche se non siete mai stati dei Beatlesiani che i Fab four non abbiamo influenzato la musica pop degli anni 60 ed anche di quelli a venire ,ne parlo  oggi perchè se ne è andato il loro grandissimo produttore Sir George Martin il quinto Beatle , che è stato l’impronta dei grandi classici degli “scarafaggi” , Il Cavern Club oggi è una sorta di museo dei quattro , ma qui suonarono quasi tutti i grandi del rock come Gli Yardbirds , gli Who e ovviamente gli Stones oltre a tanti altri .Ogni Anno  il Cavern diventa il punto nevralgico del International Beattle week festival , Tribute Band da tutto il mondo si esibiscono dal vivo…..Buon Viaggio

Oggi
Ieri

Overbooking …..che figata

Quante volte ci è capitato un overbooking con colpo di fortuna finale ? A me una decina di volte , ma solo un paio con sorpresina finale .Viaggiare  in prima classe in aereo è veramente spaziale , peccato che con il costo del biglietto ci si può fare un viaggio di un mese tutto compreso , ma quando l’ upgrade è gratuito …..il godimento è doppio , e a voi è mai capitato ? Buon Viaggio 

Indovina Indovinello se il posto è sempre Quello Shot 11

Mentre vi apprestate ad andare in vacanza , tra un Sudoko , una settimana enigmistica , quattro chiacchere e un buon Libro , divertiteve e divertitemi e indovinate dove ci troviamo qui ……Questa bella scalinata vi porterà in un luogo sacro caro ai seguaci di una religione a noi lontana ……all’interno di queste grotte dove ci troviamo ?img079

Indovina Indovinello se il posto è proprio quello Shot 10

Augurandovi una splendida settimana , vi propongo il solito quesito , dove non si vince nulla , ma si evince qualcosa . La mia stima per molti rimarà immutata anche davanti ad eventuali “atrocità” quindi via il broncio del Lunedì e Buon Viaggio  ah quasi dimenticavo dove ci troviamo ???

DSC_0319

 

 

Music For Travelers ” The Power of Love” Frankie goes to Hollywood

Ognuno di noi ha la sua canzone del cuore , io ne ho tante , come questa , che Holly Johnson e i sui amici FGTH  ci hanno regalato a metà circa degli anni 80 e che considero la più bella canzone d’amore di sempre ……Buona notte e Buon Viaggio

 

Indovina indovinello se il posto è proprio quello Shot 9

Questa devi dire che è molto facile , sia per chi é stato in questa splendida località balneare sia per chi l’ha solo vista su qualche rivista del settore , quindi dove siamo ??  buona giornata e Buon Viaggio

Bobbio la perla del piacentino

Sulla strada che da Piacenza porta a Genova si trova Questo splendido angolo dello stivale , nella meravigliosa cornice della val di trebbia è un borgo antichissimo piccola città dell’antica Roma , ma la sua storia comincia molto prima in epoca neolitica  , tra abbazie e palazzi antichi questo splendido borgo di circa 3500 anime vi ammalierà con la sua storia ed i suoi splendidi paesaggi , il ponte vecchio o ponte del Diavolo del 600 si dice che questo sia il ponte che si intravede dietro la Gioconda di Leonardo, l’abbazia di San Colombano del 1200 che custodisce le spoglie del Santo e il suo Museo ,Palazzo Alcarini residenza storica di Teodolinda che però non è viitabile in quanto residenza privata , il castello di Malaspina dal verme dal quale si gode una bellissima vista spettacolare sul borgo  , il Santuario di Santa Maria di Monte Penice, e  tanto altro ancora……Buon Viaggio

Il Castello Malaspina
Lo Spettacolare ponte Vecchio
L’Abbazia di San Colombano
la Salita del Santuario di Monte Penice

Live from Alcatraz 

Errore
Questo video non esiste
Errore
Questo video non esiste

Tree x Tree, but the result is not 9 , but 17

Leggendo sulla rete in questi giorni , mi sono imbattuto in un bel articolo di qualche tempo fà sulla classifica delle città più “Verdi” del mondo . Io sono un amante di classifiche , anche se poi appena ne faccio una , mi ricordo di aver dimenticato sempre ,un luogo , una canzone, un libro etc , ma torniamo a questo articolo , secondo il quale il Senseable city Lab del Mit di Boston ha sviluppato Treepedia , un sito Web che calcola l’indice di ” verde visibile” nelle grandi città , ebbene intanto in questa classifica con orgoglio posso segnalare che vi è anche una città Italiana Torino , di certo lo scopo non è quello di misurare il rapporto verde =meno inquinamento , anche perchè nella classifica vi sono città altamente inquinate e quasi tutte sono metropoli , mi fà specie non trovare San Francisco in questa Top 17 , ma tant’è , in classifica ci sono le seguenti città :

  1. Singapore
  2. Sydney
  3. Parigi
  4. Londra
  5. New York
  6. Los Angeles
  7. Torino
  8. Tel Aviv
  9. Boston
  10. Seattle
  11. Sacramento
  12. Miami
  13. Toronto
  14. Vancouver
  15. Amsterdam
  16. Ginevra
  17. Francoforte

Come potete vedere sono tutte Europe e Nord Americane , fatta eccezione per Tel Aviv , Sydney e Singapore , la classifica che vedete non è per posizione , ma solo un elenco , rimane il fatto che Torino è la città più verde d’Italia e una delle più verdi al mondo , una bella soddisfazione , anche noi siamo in classifica per cose lodevoli e non solo per altro. per un ultimo volevo segnalarvi , uno che il !7 è il mio numero preferito e delle 17 città solo tre non le ho mai visitate , le altre 14 , hanno visto “The Wolf” aggirarsi per le loro strade , quale saranno le tre mai viste ??? Buon Viaggio a tutti

stati-uniti-ago-2008-456
Hollywood  e Los Angeles
dsc_0120
flowers in Water Street
dsc_0259
Un tratto della High Line , uno splendido progetto a Manhattan
dsc_0485
Lo Space <needle simbolo della Verdissima Seattle