Archive for ‘Nord America’

North America National Parks Part 3

ci eravamo lasciati nelle freschissime ed alte montagne Rocciose , tra i parchi splendide dell’ ovest del Canada , riscendiamo verso su e ci fermiamo a Moab , una piccola cittadina del Nord Ovest dello Utah , qui a pochissimi chilometri di distanza due splendidi parchi Nazionali ci culleranno con le loro meraviglie , Arches che è a circa 5 minuti dal centro di Moab , e Canyonlands a una ventina di minuti da Arches .

  • Arches National Park

Fondato nel’aprile del 1924 , questa splendida area rocciosa , offre centinaia di archi naturali che culminano con il sentiero che porta al Delicated Arch , il simbolo del parco nonchè dello stato dello Utah. Entrando da Moab il primo spettacolo che incontriamo , all’interno del “Courthouse Towers” ,è il sito di Park Avenue , delle formazioni rocciose che ricordano i grattacieli di Park Avenue a New York , proseguendo sulla strada principale del parco si arriva alla alle Petrified Dunes , delle dune di roccia , da una parte e il Great Wall dall’altra , un muro di arenaria rossa imponente , con i suoi pinnacoli dello stesso materiale che lo circondano . Poco dopo Panorama Point si svolta “obbligatoriamente” a destra , si parcheggia dopo qualche chilometro e si percorre il sentiero che ci porta al Delicated Arch , se non siete ben allenati potete comunque avvistarlo dal Viewpoint , ma se volete delle foto indimenticabili , allora la fatica sarà ripagata , da giù , se non avete una macchina fotografica “potente” perderete l’effetto del grande arco simbola appunto dello stato . tornando indietro dirigetevi a nord , verso il Devil’s Garden Trailhead , un sentiero che vi accompagnerà verso il più grande arco naturale del mondo , il Devil’s Arch , lungo oltre 90 metri , il sentiero è ben segnalato e per nulla difficile , Da Moab potrete prenotare qualsiasi tipo di attività o tour con accompagnatore per il parco . Buon giorno e Buon Viaggio

 

casio 2 183

Double Arches  Arches National Park

Stati Uniti ago 2008 340

Delicated Arch Arches National Parck

 

North America National Parks Part 2

Ci eravamo lasciati dopo aver fatto un bel giretto a Yellowstone e nella “Valle della Morte”.Oggi  lungo le montagne rocciose , il fronte canadese offre , a mio modesto (sempre meno) parere, alcuni dei parchi più belli al mondo , soprattutto il versante occidentale del Canada . In Alberta concentra almeno due dei parchi più spettacolari che possiate mai visitare , senza dimenticare che se volete vedere gli orsi , qui ce ne sono talmente tanti che non mancherete l’appuntamento .

  • Jasper & Banff National Parks

Jasper e Banff oltre ad essere due piacevolissime località sciistiche , sono anche le citta che ospitano i due parchi canadesi più famosi e spettacolari  del Canada . Ne parlo come un unico parco semplicemente perchè tra Jasper e Banff ci sono circa 270 chilometri , lungo una delle strade più belle e selvagge del pianeta , la Icefield Parkway , (tra le mie strade preferite) :qui troverete orsi neri, Lupi , Wapati , Alci e il re delle montagne rocciose, sua maesta il Grizzly . Tra laghi con acque di un turchese da fare invidia ai mari del sud per il loro colore appunto , ghiacciai accessibili anche a piedi , sentieri strepitosi in mezzo alla natura , cascate e fiumi impetuosi , questo angolo di mondo è consideraato il paradiso dei fotografi e degli amanti della natura . Da segnalare nel Jasper National Park , il Maligne Lake , un bel lago tra tornanti e rocce , l’Athabaska Glacier , un ghiacciaio raggiungibile a piedi nella zona del Columbia Icefield  in un bellissimo paesaggio lunare  e le Athabaska falls , selvaggio e impetuoso salto tra le rocce di un Canyon , il Maligne Canyon . Scendendo verso sud , prima di arrivare alla cittadina di Banff ( che ospita il parco omonimo) , ci fermiamo presso due spettacolari laghi di montagna , il Peyto Lake e Lake Louise : nel primo ci si arriva dall’alto e nelle giornate di sole ……ricordate le acque turchesi , ecco ! Al Lake Louise ci si arriva dalla Icefield Parkway :questo lago con il suo Hotel ,è incastonato in mezzo alle montagne rocciose , un vero spettacolo .Tra le altre cose al Lake Louise ci sono gare internazionali di sci alpino ed è stata sede delle gare olimpiche , durante le Olimpiadi invernali  che si sono svolte a Calgary nel  1988 .A Banff vi segnalo la Bow River Valley e il Fairmont Hotel , un castello in mezzo ai boschi della catena Fairmont . Anche Banff è una bellissima  cittadina ed una rinomata località sciistica: con qualche deviazione , potreste anche visitare i vicinissimi parchi di Yoho , con il suo spettacolare Emerald Lake  ed il Glacier National Park , duemila ghiacciai che, insieme al confinante parco statunitense, forma il primo parco internazionale al mondo.

download-2

Peyto lake

DSC_0259 - Copia

Athabaska Falls

DSC_0274 - Copia

Athabaska Glacier

DSC_0278 - Copia

Il Paesaggio Spettacolare delle Rockie Mountains

DSC_0288 - Copia

Mamma Grizzly e i suoi piccoli

DSC_0304

Lake Louise

North America National Parks Part 1

Il continente Nord Americano è puntellato in ogni dove di Aree protette , dall’Alaska alle Hawaii : quasi ogni stato americano e canadese ha il suo bel Parco Nazionale . Ce ne sono alcuni che non hanno grande fama (talvolta giustamente) , ma altri che sono famosi in ogni angolo del Globo. Facciamo insieme una carrellata dei dieci parchi più interessanti tra States e Canada (secondo il mio modesto (poco) parere)

  • Yellowstone Wyoming/Montana

Forse il più famoso , sicuramente il più anziano dei Parchi Nazionali Americani e del mondo( 1872 data della sua costituzione). Quest’ area ,che si trova nel Wyoming ,arriva a toccare il Montana (West Yellowstone ) ed in piccolissima parte anche L’Idaho , è una miniera naturale di flora e fauna incredibile.Yellowstone è un’area geotermica che offre spettacoli  meravigliosi: la Grand Prismatic Spring , una pozza d’acqua che sgorga dal sottosuolo oltre 2000 litri al minuto con una temperatura di oltre 70 gradi ;l’esplosione quasi ogni ora del “Old Faithful” ,un Geyser . Nella stessa area si può camminare in un sentiero che costeggia centinaia di Geyser :si possono visitare anche in giornata percorrendo i 240 km circa delle sue strade interne che vi porteranno alla scoperta delle tante attrazioni . Qui gli incontri con gli animali sono frequenti , specialmente Cervi Wapati e Bisonti , questi ultimi facili da avvistare nel tardo pomeriggio , quando vanno nelle pozze ad abbeverarsi .Un pò più difficile avvistare Grizzly , Lupi e il Puma che sono generalmente più timidi .Molto belli sono i due sentieri che portano alle Upper Falls e alle LowerFalls del Grand Canyon di Yellowstone. A Nord del parco invece c’è Mammoth Hot Spring , colate di zolfo e altri minerali , che nei secoli hanno fatto di queste rocce un monumento di roccia calcarea di vari colori :le fuoriuscite di acqua bollente cambiano colore in base al minerale che trovano sul loro corso :nella tarda primavera lo spettacolo di gruppi di cervi che sostano in queste terrazze naturali è splendido.Se avete bambini e volete vederli felici , entrate nel parco all’alba : in quasi tutti i corsi d’acqua è possibile vedere animali , così come nel tardo pomeriggio . Una giornata a Yellowstone potrebbe non bastare , ma per dormire nei periodi di alta stagione dovrete prenotare con qualche mese d’anticipo.

Death Valley California /NevadaIl punto più caldo e più profondo dell’intero continente americano , un Deserto quello tra il Mojave e Las Vegas , vicino all’Area 51 , la Valle della Morte come appunto è chiamato questo parco Californiano che si spinge sino al Nevada . Il punto più basso , si trova a Badwater Basin  circa 85 metri sotto il livello del mare :qui le temperature nel periodo estivo possono raggiungere i 60 gradi centigradi (premunitevi di una cappellino , occhiali da sole e tanta acqua , la disidratazione fà brutti scherzi).Da vedere c’è di sicuro Zabrinsky Point (reso famoso da un film di Michelangelo Antonioni del 1969):si tratta di formazioni rocciose color ocra , che all’alba e al tramonto si infiammano di tutti colori possibili , dal rosso acceso al viola passando appunto per l’ocra .Altro punto di interesse vicino al Badwater Basin , è il Devil’s Course ,una distesa di sale , in una depressione , con alcune buche , che le danno il nome .Splendide anche le belle dune di sabbia di Mesquito Flat , visibili da lontano (vi consiglio di farvi una camminata al loro interno). State molto attenti alle segnalazioni dei rangers del parco .

254

Le Belle dune di Mesquito Flat

262

Le lunghissime Strade della Valle della morte , come si vede traffico Intenso !!

Little Touch of Italy in New York

Quando nella prima volta mi recai a New York nel 1992 , Lower Manhattan , attorno a Mulberry Street , Broome e Canal Street tra Soho e il Village era l’inizio della Little Italy più famosa del mondo , qui hanno vissuto per decenni gli Italiani D’America soprattutto di origine meridionale , scappati dalla fame e dalle guerre nei primi del novecento in Europa . Little Italy è stata lo sfondo di numerose pellicole ambientate a New York .Dalla metà del 900 gli Italiani Hanno iniziato a spostarsi in altri quartieri come Greenwhich e Brooklyn , e soprattutto Staten Island ,lasciando in qualche modo che la Chinatown di New York poco più sotto iniziasse ad assorbire parte della zona , oggi rimane.  qualche ristorante e qualche bottega di Italiani di seconda e terza generazione , anche la zona a Nord di Mulberry Street stà perdendo il suo aspetto Italians , ma rimangono molti locali , e nel frattempo per preservare la zona , Little Italy è diventata “Historic Site”………Buon Viaggio e Buona Giornata

Lake Powell Arizona

Per estensione il secondo Lago artificiale più grande di tutti gli Stati Uniti , tra monoliti rossi degli stati di Arizona a Sud e Utah a Nord , un grande lago formato dalla Glen Canyon Dam , alla fine degli anno sessanta del novecento. Migliaia di chilometri di coste libere e oltre novanta Canyon rendono questo luogo un posto memorabile per vacanze ed escursioni , affittare una Houseboat o girare a bordo di un Kayak o semplicemente fare un escursione dal Lake Powell Resort & Marina o da Page dove potrete prenotare anche un posto su una barca da crociera , se siete fortunati potreste visitare il Raimbow Bridge , un luogo considerato Sacro dagli Indiani Navajo , un ponte in arenaria rossa alto circa 90 metri e largo più di ottanta , qui tutto l’anno è possibile pescare e godersi giornate piacevoli di sole , noleggiate una piccola imbarcazione e fatevi un giro tra i canyon e godetevi il contrasto tra le pareti rocciose e le acque turchesi , se siete audaci allora potreste noleggiare una “House Boat” e dormire cullati dalle acque del lago ……Buon Viaggio

CSC_0388CSC_0454CSC_0513

Cadillac Ranch on Route 66

Certo qulache bella ragazza avrebbe preferito il mare , ma Questa “scultura” all’aperto ideata nel 1974 , è uno dei pochi luoghi da visitare tra le pianure del Missouri e il Texas , nelle migliaia di chilometri che percorrono la Route 66 , è anche il titolo di una canzone del “Boss” Bruce Springsteen , dieci cadillac rottamate , piantate letteralmente nel terreno e tutte  dipinte , Il mio consiglio spassionato è il seguente : Se volete arrivare a Chicago (tra l’altro molto bella) , e fare la Route 66 , allora fate una bella cosa ……..chiamatemi……Buon Viaggioimg717img718img719

Me and the Bears

Questo posto lo dedico a Vincenzo che ha uno splendido Blog che parla di cinema lultimospettacolo.wordpress.com .

Io e gli orsi , ci siamo inseguiti per anni , in realtà sono io che li ho inseguiti senza sosta per qualche anno , sono stato nei parchi americani , in quelli del Canada dell’Est come il grande parco de la Maurice (ne abbiamo visto uno , ma una delusione incredibile per l’escursione) insomma per anni neanche una gioia come si usa dire oggi , poi un viaggio meraviglioso tra gli stati di Washington , del British Columbia e soprattutto dell’Alberta mi hanno ripagato abbondantemente , lungo la Icefield Parkway (vedi il mio aricolo su questa splendida strada) , ne abbiamo visto in un solo viaggio un centinaio , molti Orsi neri Americani , ma anche un mamma Grizzly con due cuccioli , sono animali meravigliosi , enormi e tendenzialmente sono tranquilli , ma se affamati o infastiditi possono diventare devastanti , quindi quello che dico sempre …….rispetto e soprattutto prudenza……Buon Viaggio

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il Nord America

In questa Categoria troveranno spazio tutti gli articoli che parlano di Canada e Stati Uniti , sono i luoghi che ad oggi ho visitato più spesso , i lori parchi e le loro città , il loro modo di rendere grandioso anche le cose , che , grandiose non lo sono.Lo splendido spettacolo della natura in Luoghi diventati mito e tanto Altro , Dalla Sfarzo di New York e Hollywood , alle praterie del Sud Dakota , agli Splendidi scenari delle Rockies dei Deserti e degli Splendidi Parchi Nazionali ,insomma il continente Nord Americano , raccontato da me .

 

Nature photography blog la maro

Blog for Nature photo lovers

◦ ღ ☼ Elena e Laura ☼ ღ ◦

Si scrive soltanto una metà del libro, dell'altra metà si deve occupare il lettore (Joseph Conrad)

The Caustic Misanthrope

My2Cents • Sono Solo Miei Pensieri...

The Readers Desk

Happy Reading!!

La Romagna Da Vivere

Un viaggio attraverso la natura, l'enogastronomia e il patrimonio artistico e culturale del territorio romagnolo!

non ti perdere

viaggi & curiosità in pillole

amankumar000

A storyteller with a poetic heart

Globo Viajero

Ama, vivi, viaggia

A.&V.

WHEREVER YOU GO, GO WITH ALL YOUR HEART.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: