Archive for ‘Travel with The Wolf’

Un paradiso in terra : Cayman Islands

Parlare di quese isole mi piace , sono molto belle e d’altronde qui nel Caribe come dico sempre non si sbaglia mai . Le Cayman Islands , ovvero Grand Cayman , Little Cayman e Cayman Brac si trovano tra Cuba e la Jamaica , ma sono un mondo completamente diverso , la parte Nord leggermente più selvaggia e meno battuta dal Turismo di massa e la parte a sud con i grandi alberghi e le ville sulla spiaggia , in quella che è certamente una delle spiagge più belle dei Caraibi , Seven Miles Beach . Le Cayman sono eccellenti per chi ama le immersioni con oltre un centinaio di punti d’immersione  sono un vero e proprio paradiso per subacquei , alto il livello degli Hotels , sono piene di vita , con molti negozi tipici di queste isole , gallerie d’arte che espongono quadri di artisti locali molto colorati , il Rhum(molto buono) lo trovate in quasi tutti i posti che vendono alimentari , inoltre troverete  molti oggetti di artigianato locale in legno soprattutto . Le Cayman conosciute ai più come uno dei paradisi fiscali (è vero nella capitale George Town potrà capitarvi di vedere qualcuno che con una “valigetta” deposita senza problemi ) in realtà sono uno delle località più amate dai turisti ,specialmente i Nord Americani  sono relativamente care , ma chi vive nelle città Italiane non sentirà molto la differenza , basta pensare che il cambio dollaro delle Cayman e dollaro Usa è alla pari . Da George Town si possono fare escursioni a Little Cayman e Cayman Brac in un paio d’ore di aliscafo , non pedetevi la bellissima escursione a Stringray City , uno splendido punto in mezzo al mare con acque turchesi abitate dalle razze , ma anche soltanto camminare sulla seven miles beach ha il suo fascino , l’isola si gira in motorino o in macchina in una giornata . insomma che dire , una vacanza alle Cayman rigenera il corpo e la mente , il mio consiglio è di affittare una casa sulla spiaggia , anche solo per assaporare il piacere di vivere quasi in riva al mare , le vecchie Isole Tortugas (il nome originariamente delle Isole ) non vi deluderanno sotto ogni profilo . Buona giornata e Buon Viaggio

Books For Travelers ” Il Marchio del Diavolo ” G.Cooper

Una lunga storia che parte dall’antica Roma , attraversando i secoli e mezza Europa , per arrivare ai giorni nostri in Vaticano , una splendida avventura targata Gleen Cooper , un po datata , ma se non lo avete letto allora ci potreste provare , se amate l’avventura questo libro fa per voi e soprattutto anche per me , buona serata e Buon Viaggio

Giornate più corte

Solo un mese fa , mi alzavo alle 5 per andare a correre , complice il troppo caso nelle altre ore della giornata , mi alzavo volentieri , perché riuscivo ad andare incontro all’alba quasi sempre , da qualche giorno (almeno una decina di giorni) , invece il sole sorge ben oltre le sei e trenta e tramonta molto prima delle nove , in un mese abbiamo perso due ore di luce , quindi per incontrare l’alba , non è più necessario fare levatacce , è così ho fatto stamane .,..Buona giornata e Buon Viaggio

A Different Point of View from the top

Bello questo scorcio della cost di Oahu , non molto distante da Waikiki , visto da questo punto , la cima del vulcano Diamond Head , un vulcano estinto  dal quale si può ammirare a trecentosessanta gradi la città di Honolulu ( per gli amanti della ” Spada nella roccia”, non troverete il Mago Merlino è ancora in viaggio) e parte della costa sottostante , Oahu è l’isola principale di questo stato americano nel bel mezzo dei mari del Sud e Honolulu è il centro economico dello stato , ma anche se il suo centro ormai è diventato più simile a una downtown in stile puramente americano , sono molti i luoghi che conservano l’antico spirito Hawaiano ….quindi che dite lo facciamo un bel tufffo ????……buona serata e Buon Viaggio

Music For Travelers ” Love Reign on me ” The Who

Un altro grandissimo pezzo scritto da Townshend per l’album degli WHo Quadrophenia (se non avete visto il film guardatelo) , a ispirare il chitarrista della band inglese fu Meher Baba , maestro spirituale indiano , i “Santoni” Indiani sono stati una moda molto in voga negli anni settanta e tra le migliaia di adepti vi erano molti musicisti rock . Love Reign on me è un pezzo meraviglioso , carico di passione e suonato in modo impeccabile dalla Band , in molti hanno poi riproposto la loro versione , anche i Pearl Jam di Eddie Wedder , giusto per citarne qualcuno di autorevole …Buona serata e Buon Viaggio

Il Recuperato Cheonggyecheong a Seoul

SIamo nello splendido scenario della capitale Sudcoreana , la nostra meta pre lockdown .Qui tra le splendide vie della capitale del paese , si trova il torrente Cheonggyecheong , negli anni sessanta del novecento era stato ricoperto di cemento , mentre da qualche anno è stato non solo recuperato , ma è divenuto una delle maggiori attrazioni della città , il torrente offre splendide passeggiate , tra cascate e giardini zen e nel mese di novembre lungo il suo camminamento ha luogo il festival delle lanterne , una manifestazioni incredibilmente affascinante . Prima o poi atterreremo a Seul per godere delle meraviglie di questa metropoli …..Buona pomeriggio e Buon Viaggio

Una meraviglia tutta Malese : Palau Tioman

 

Qui ci sono venuto nel 1994 , uno dei miei primi viaggi On The Road , rimasi folgorato dalla bellezza della Malesia , e dalla fierezza del suo popolo , a Tioman arrivammo dopo tre ore di aliscafo sotto un acquazzone pazzesco , per tutto il tempo della traversata da Mersing ( zona sud est della penisola Malese ) , non abbiamo capito se fossimo in mare o in mezzo alle nuvole , ma appena arrivati a Tioman , un sole quasi al tramonto ci ha accolto benevolmente , il ricordo delle belle spiagge , del mare cristallino e della splendida vegetazione sono nel mio cuore come un tatuaggio indelebile.

Una Leggenda narra che una principessa Drago , volava dalla cina a Singapore per far visita al suo principe , lungo il percorso , per trovare un pò di ristoro decise di immergersi nelle acque cristalline del mar cinese meridionale , rimase  talmente affascinata dalla bellezza del luogo , che decise di trasformarsi in un isola per dare riparo ai viaggiatori. Oggi purtroppo le principesse drago non volano più e per venire a Tioman dovrete prendere un piccolo velivolo da Singapore o Kuala Lumpur oppure da Mersing in barca . La maggior parte del territorio dell’isola è disabitato , ricoperto da una lussureggiante foresta pluviale , abitata da lucertole , macachi e Varani , questi ultimi lucertoloni innocqui si avventurano ovunque anche all’interno dei villaggi, ma non hanno nulla dei Varani di Komodo ne per grandezza nè per aggressività..Il luogo più movimentato dell’isola è senza alcun dubbio Kampong Salang dove in una bella spiaggia a mezza luna ,troverete,abbarbicati sul bagnoasciuga ,moltissimi ristorantini  dove potrete gustare ogni sorta di prelibatezza della cucina malese , ma soprattutto pesce fresco . Il villaggio più popolato è Kampong Tekek , anche qui qualche ristorante che propone ottime pietanze a prezzi veramente contenuti . L’isola è circondata da un mare cristallino e da un bella è generosa barriera corallina , molti Divecentre per le immersioni e lo snorkeling sono presenti in tutta l’isola , per andare alla scoperta della bellissima fauna sottomarina .Nonostante Tioman sia considerata tra le Isole più belle della zona , non è ancora stata presa d’assalto del turismo di massa . Nella Parte Sud attraversando la foresta Fluviale si trova la bellissima spiaggia di Kampong Joara , una spiaggia deserta , per via delle forti correnti che la spazzano , ma molto suggestiva.Tioman rimane un ottimo punto d’approdo se siete in questa parte del mondo , ma la Malesia in generale è un ottimo luogo per fare un viaggio completo tra natura , cultura e acque cristalline …………..Buon Viaggio

 
 
           
 
 

Buona Domenica

Una giornata che doveva essere di pioggia ed invece è di sole , sotto la protezione di San Colombano d’Irlanda sul passo Penice , verso Bobbio e la val trebbia , Buona giornata e Buon Viaggio

Books For Travelers ” Le Ragazze di New York” S.Orman Schnall

 

Un libro sulle donne , ambientato in due periodi diversi , la prima parte nella metà del novecento , la seconda ai giorni nostri . New York , nonostante tutto avrà sempre un fascino pazzesco sul sottoscritto . In copertina poi , la zona che amo di più nella grande mela , quella dove la quinta taglia la 23rd St , non lontano da Madison Square park , proprio sotto il Flat Iron Building – Bellissime le parole di Thoreau che si trovano nella terza pagina : Ho imparato questo almeno , dal mio esperimento , che se uno avanza fiducioso nella direzione dei suoi sogni e si sforza di vivere la vita che ha immaginato , incontrerà un successo inatteso nei momenti più comuni . Buona serate e Buon Viaggio

Music For Travelers ” No Compassion ” Talking Heads

Questo pezzo mi ha fatto innamorare dei Talking Heads mentre terminavo il mio anno inutile di Militare , c’era un ragazzo di Viterbo super tifoso Laziale che amava particolarmente il gruppo di David Byrne e devo dire che il contagio è stato semplice e rapido , da allora li ascolto sempre , nelle mie playlist c’è sempre almeno un pezzo di questo spettacolare gruppo Statunitense , a proposito , il genio di Byrne è quasi pari a quello di Ian Curtis , quasi però……Buona serata e Buon Viaggio

lentiggini d'inchiostro

Unisco puntini per trovare risposte

TRIP and DREAM 🌎 Viaggi fai da te

"L’unica regola del viaggio è non tornare come sei partito, torna diverso" (A. Carson)

C H A N G E S

Everything changes, nothing stays the same.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: