Tag Archive for ‘landscape’

Attraverso la musica di Bob Dylan a Gooseberry Falls State Park

Qui tra gole profonde e loop decisamente per tutti, nello splendido scenario del Gooseberry State Park, sulla splendida highway 61, resa famosa dall’album di Bob Dylan Highway 61 Revisited del 1965.Una delle strade meno conosciute d’america (ma anche una delle più lunghe, visto che parte da St Louis nel  Missouri )  in quella zona conosciuta come regione dei grandi laghi, che dal Minnesota vi porterà sino in Canada, lungo la costa ovest del Lake Superior sino alla splendida Thunder Bay. Poco dopo lo splendido faro di Two Harbors, l’unico funzionante del Minnesota (vale una sosta), troverete il Gooseberry State Park, qui vi aspettano cinque cascate spettacolari, con alcuni sentieri che vi consentiranno di guadare il fiume per non perderne nemmeno una, se siete amanti della natura vi consiglierei di dedicare almeno due o tre giorni a questa zona, in modo da poter vivere appieno i boschi e le cascate, insomma ci siamo quasi è ormai ora di partire , Buona Giornata e Buon Viaggio .

Innamorarsi ogni sera

Vi lascio con una splendida istantanea della serata , tra la freschissima aria della sera , quando un albero solitario si innamora al tramonto . Quest’anno sto andando più piano, ma mi sto preparando per i periodi caldi . Buona serata e Buon Viaggio

Una foto un viaggio, Shot 24

Il 2018 si era aperto con un lungo week end a Berlino era Gennaio. ma noi stavamo già pensando al grande viaggio, quello che da Los Angeles ci avrebbe portato a Nord sino a Edmonton per poi ridiscendere il canada e gli states lungo tutta la 101, dalla Olympic Peninsula ancora a LA, passando per i fari dell’Oregon e San Francisco. Inutile dire che questo è il mio viaggio, lo sanno tutti, però in questo viaggio è sbocciato l’amore per uno stato, l’Oregon che è uno spettacolo incredibile, le lunghe spiagge della sua costa puntellata di fari, spesso abbarbicati su promontori inaccessibili, spiagge interminabili dove l’oceano pacifico gioca spesso infrangendosi in grandi faraglioni come a Cannon beach e poi l’interno dello stato pieno di montagne e foreste e laghi meravigliosi, l’Oregon è nella top 5 dei viaggi che vorrei fare, un on th road da fare in camper, mi vengono i brividi solo al pensiero ……chissà, intanto godiamoci questa giornata fredda, ma con una luce meravigliosa. Buona Domenica e Buon Viaggio

Destination Lost

Che meravigli quando parti per una destinazione che non raggiungerai mai , ma torni a casa felice . Stamattina abbastanza presto , siamo partiti con la convinzione di andare a visitare gli orridi di Sant’Antonino , ma una volta arrivati a Ponte Nizza , dove siamo soliti fare rifornimento di cibo (focacce e salumi di gran qualità) , mente facevamo uno spuntino ci siamo detti , ma perchè anzichè , non facciamo così . Quindi cambio di destinazione e via per la montagna di Pietra Corva , una splendida area naturalistica da qualche anno sito di interesse comunitario , con al centro uno splendido giardino Botanico . Siamo saliti sino al grande spiazzo da dove partono tutti i sentieri , abbiamo trovato tutto chiuso , ma i sentieri sono aperti e abbiamo trovato anche un po di neve , Rebecca si è divertita , abbiamo mangiato le nostre buonissime focacce e poi abbiamo deciso di andare sul passo Penice , dove per colpa mia ci stavano ribaltando con l’auto e solo grazie alla gentilezza di una coppia siamo riusciti a rimetterci in strada . A parte questa disavventura , nella discesa verso casa , mentre gli altri occupanti erano impegnati a schiscciare un pisolino , arrivati a Godiasco , il paese della scrittrice Nadia Mogni , ho deciso di fare una deviazione , prima appena sopra il bel centro dell’oltrepo , per vedere da fuori la Rocca di Montalfeo , un bellissimo maniero che viene però usato solo per Eventi e Matrimoni , ma molto molto bello e poi la sorpresa più grande : La Fattoria Cabanon , dove oltre alla produzione di ottimi vini si possono ammirare i campi di lavanda , in un bellissimo e spettacolare panorama , ve ne accorgerete perchè i campi di lavanda sono delimitati da staccionate color lilla , insomma a metà Giugno verremo a comprare qualche ottima bottiglia di vino e a godere dello spettacolo della lavanda in fiore e magari acquisteremo anche qualche olio essenziale prodotto dalla fattoria . Insomma nonostante la nostra prima destinazione non l’abbiamo neanche vista , la giornata (ventilata) con una splendida luce è stata molto divertente e ci ha regalato qualche spunto per il futuro …….Buona serata e Buon Viaggio

1

Last Dance of 2020

Questo pomeriggio ho corso l’ultima del 2020 , una luce spettacolare e tanta neve ancora specie in mezzo si boschetti dietro casa , il finale non scritto è da fiaba , con uno splendido tramonto sopra una landa bianchissima di neve immacolata , ovviamente in giro non c’era nessuno e la cosa non può che far piacere ad un lupo solitario ….Buona serata e Buon Viaggio

Jamaica : Non solo mare

Quando sono stato in Jamaica ero quasi un bimbo , il mio primo viaggio oltre oceano , il mio primo viaggio fuori dall’Europa , il viaggio che mi ha fatto capire quanto sia bello viaggiare , ma anche quanto bisogna essere attenti a certi aspetti .

La Jamaica (God Made Here , secondo i Giamaicani ) non è solo mare e lagune meravigliose , qui sulle pendici delle bellissime Blue Mountains  si coltiva uno dei caffè più pregiati del mondo , se non il migliore in assoluto . Sulla sommità (Il punto più alto è intorno ai 2300 metri sopra il livello del mare) , nelle giornate limpide si scorge anche la sagoma de la isla grande Cuba, tra piantagioni di Banane e di caffè ascoltando magari Bob Marley o Peter Tosh , conoscerete la vera Jamaica fatta di gente fiera e orgogliosa , qui tra un bicchiere di appleton estate e una tazza di caffè scoprirete “True jamaican Spirit “….. Buona serata e Buon Viaggio

Buongiorno

Questi giorni di corsa sono stati bellissimi , sotto la pioggia , una meraviglia il primo giorno acqua a non finire , ma resa impressionante , il secondo giorno prima acqua e poi un violento e caldo sole , che con il cielo quasi nero , mi ha regalato dei bellissimi scatti , in questo periodo solo i temporali possono regalare , insieme all’alba , colori bellissimi . Vi regalo due delle più belle che ho fatto , neanche corressi con al collo una reflex di livello . Buona giornata e Buon Viaggio

 

Le Capitali degli States Part 21 (Carson City Nevada)

Siamo a Nord Ovest di Las Vegas , nella zona famosa per il meraviglioso lake Tahoe e per lo splendido parco Californiano di Yosemite , al confine con la California, qui troviamo la capitale del Nevada : Carson City , una piccola cittadina che è però il centro nevralgico del potere dello stato . La città si chiama così , in onore dell’esloratore americano Kit Carson . Qui tutto ruota attorno alla macchina amministrativa dello stato del gioco e al flusso di viaggiatori che vengono per passare del tempo lungo le sponde del lago Tahoe e i suoi innumerevoli approdi . Il Nevada è un casino a cielo aperto anche e soprattutto nei piccoli centri , non bisogna essere per forza a Las Vegas per buttare i soldi , ma ci sono migliaia di piccoli casinò un po ovunque , se per un viaggiatore può essere un diversivo divertente , per gli americani malati del gioco , non è certo una cosa divertente . Nonostante sia un piccolo centro , non mancano i College universitari , come il Western Nevada College , che ha anche numerevoli succursali nella zona , per il resto Carson City non ha molto da offrire , ma può essere utilizzata come base di partenza per le vostre escursioni a Yosemite e lungo la Sierra .Buona giornata e Buon Viaggio

Day 28 : Cosa mi piace del Nord America

Inutile ripetersi , ma quando arrivo in quel continente , mi sento a casa , la sensazione è la stessa , non appena esco dal parcheggio del rental car , mi sento come se fossi a casa mia , anche se la voglia di guidare è maggiorata rispetto al solito , in questi spazi enormi e spesso senza traffico quasi ti riposi e mentre guidi ti godi anche i paesaggi . Cosa mi piace di questo grande territorio , soprattutto le cose piccole , un po come accade in Italia , sono i piccoli centri a fare la differenza , troppo facile innamorarsi di Roma o di New York , ma innamorarsi di Provo ? o di Loveland ? Ecco , i piccoli centri degli Stati Uniti e del Canada sono la mia parte preferita dei nostri viaggi on the road , ci sono dei gioiellini incredibili , specialmente a Ovest di entrambi gli stati , mi viene in mente per esempio Telluride , in colorado , uno spettacolo incredibile tra le montagne rocciose o magari la piccola chiesa di Hope , nel British Columbia , insomma i piccoli centri sono certamente più affascinanti , almeno per noi e poi , sono quelli solitamente più vicini ai parchi , come Moab , nello splendido dei mormoni , lo Utah , che è ha soli tre chilometri da Arches e a una ventina da Canyonlands , tra le altre cose qui c’è anche un buon ristorante cucina tex-mex con un bel giardino Zen . I viaggi on the road sono l’essenza della libertà e non solo in viaggio ….Buona giornata e Buon Viaggio , mi raccomando fate i bravi

Day 27 : La Svizzera , al di la del confine

Questo paese è stato il primo che ho visitato , anche se ero un bambino di soli otto anni , quando mi recai , con i miei genitori , in visita a mia cugina , che allora viveva a Ginevra . Con gli anni , la Svizzera è stata uno dei luoghi che ho frequentato di più , specialmente il Canton Ticino , ancora oggi , prima di questa strana situazione . Bellinzona e i suoi splendidi castelli , Lugano e il suo lago , con la bellissima collina d’oro , a Montagnola  dove ha vissuto e riposa uno dei più grandi scrittori di sempre , Hermann Hesse , Locarno e il festival del cinema , Mendrisio per i suoi buoni vini e lo shopping al Fox Town , Ascona e i bei sentieri del bosco delle sculture , Zurigo e Sure , il passo del San Bernardino , nella svizzera tedesca , Basilea e Losanno dove nel 1991 con Davide , andammo a trovare Caroline a Yverdon , nel 1990 , ci perdemmo usciti dal passo del San Bernardino , eravamo diretti in Svezia , la strada era ancora molto lunga , finimmo in mezzo ai monti tra splendidi panorami e pascoli pieni di bestiame , ma non incontrammo nessuno sino a Chur , da li giù per Zurigo per riprendere il viaggio . Con il mio socio Ale poi , negli anni novanta eravamo di casa a Lugano , passavamo spesso da queste parti era come fare un viaggio in un altro mondo e forse lo è davvero un altro mondo , di certo i tantissimi paesini montani sono spettacolari , come anche le città , all’avanguardia e ordinatissime ……Buona giornata e Buon Viaggio

Inserisci una didascalia

IMG_0293

DSC_0025

download (14)

Curiosando qui e là 🔍🔎

Curiosando si imparano sempre cose nuove😊

LeggimiScrivimi il Blog di Tricoli Sara

Libertà è la parola chiave: libertà di scrivere - libertà di leggere - libertà di essere

mentalvacancy

surfing my brain's waves

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: